Arcoiris TV

Chi è Online

82 visite
Libri.itDAVID CHIPPERFIELD (I) #BasicArtESCHER, LO SPECCHIO MAGICOSNEAKER FREAKER. THE ULTIMATE SNEAKER BOOK!FASHION DESIGNERS AZDANIEL KRAMER. BOB DYLAN: A YEAR AND A DAY

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

1 Luglio 2018 15:29

MAREA UMANA AMERICA DI NUOVO UMANA NON CI SMUOVERANNO

148 visualizzazioni - 0 commenti

di Doriana Goracci


E' il 30 giugno 2018 : non ci smuoveranno,non ci smuoveranno,stiamo lottando per i nostri figli. Joan Baez canta a San Francisco davanti a migliaia di persone che hanno marciato e lo faranno ancora...come in tutta l' America.In tutta l' America, in centinaia e centinaia di grandi e piccole città è stato chiesto un segnale, un cartello: "Lotta per le famiglie".A Washington in migliaia scuotevano i pugni in aria. Portavano cartelli con la scritta: "Niente più bambini in gabbia" e "Qual 'è il prossimo campo di concentramento?"
'I want my family toge Centinaia di migliaia di manifestanti si sono riuniti sabato 30 giugno in tutta l'America, commossi dai racconti di bambini separati dai loro genitori al confine tra Stati Uniti e Messico, nell'ultimo atto di resistenza di massa contro le politiche di immigrazione del presidente Donald Trump.I manifestanti hanno invaso ogni parte dell' America con più di 700 marce, sia in città amiche degli immigrati come New York e Los Angeles ma anche negli Appalachi conservatori e nello Wyoming.
Si sono radunati sul prato di fronte una stazione di pattuglia di frontiera a McAllen, in Texas, vicino a un centro di detenzione in cui i bambini migranti venivano tenuti in gabbia e all'angolo di una strada vicino al golf resort di Trump a Bedminster, nel New Jersey, dove il presidente trascorre il fine settimana.La sua "politica di tolleranza zero" ha portato i funzionari a staccare più di 2000 bambini dai loro genitori mentre cercavano di entrare illegalmente nel paese, la maggior parte di loro fuggiti da violenze, persecuzioni o crolli economici nei loro paesi d'origine.
Una madre brasiliana separata dal figlio di 10 anni più di un mese fa si è avvicinata al microfono della manifestazione di Boston: "Siamo venuti negli Stati Uniti in cerca di aiuto e non abbiamo mai immaginato che ciò potesse accadere. Quindi prego chiunque, per favore, rilasci questi bambini, ridatemi mio figlio ", ha detto attraverso un interprete, piangendo."Per favore, combatti e continua a combattere, perché vinceremo", ha detto.La folla è esplosa.
A Washington,circa 30.000 manifestanti si sono riuniti a Lafayette Park, di fronte alla Casa Bianca, in quella che doveva essere la più grande protesta del giorno, andata avanti per ore sotto un sole bruciante. I vigili del fuoco a un certo punto hanno gettato acqua sulla folla per aiutare le persone a rinfrescarsi...continua su MAREA UMANA AMERICA DI NUOVO UMANA NON CI SMUOVERANNO
Doriana Goracci
n.b. il post è stato da me tradotto quasi integralmente qui https://www.agoravox.it/Usa-Marea-umana-America-di-nuovo.html Troverete notizie foto e 9 video che ho scelti nel web. Attualmente sono stata nuovamente bloccata da Facebook, fino alla fine di luglio per segnalazioni varie...

COMMENTA