Arcoiris TV

Chi è Online

178 visite
Libri.itLIVING IN MEXICOCALIFORNIA CRAZYTHE WORLD OF ORNAMENTHELMUT NEWTON. WORK (IEP)AUTORITRATTI (I) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

Linvio della "Lettera ad Arcoiris" richiede linserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

15 Maggio 2018 12:03

GUAI A CHI ME LI TOCCA!

159 visualizzazioni - 0 commenti

di doriana goracci

"GUAI A CHI ME LI TOCCA!" CHE BELLISSIMA STORIA DI RAGAZZI E PROF...E BISOGNA FARLA CONOSCERE A TUTTI!!!
I fatti partono dall' Istituto Tecnico Ernesto Cesaro di Torre Annunziata: c'è una prof così straordinaria che gli studenti dicono di lei "Le sue lezioni sono racconti nei quali ci presenta ogni giorno un personaggio diverso, come se lo avessimo con noi in aula" La docente ha 50 anni, disabile per problemi motori, ed è assente da 48 ore senza preavviso da scuola, dove non manca, pure se c'è stata la neve. I ragazzi chiedono aiuto al prof Antonio Puscicelli che si occupa anche del tema "sicurezza", e prende l'auto perchè la prof abita a Vico Equense. I ragazzi avevano già sentito un pizzaiolo che abita li vicino e la conosce e nessuno aveva risposto al citofono tantomeno lei: hanno deciso di chiamare i carabinieri. La trovano a terra, priva di sensi a causa di un malore, e non riusciva a muoversi da 2 giorni...immediati i soccorsi e il trasferimento in ospedale. "Speriamo torni presto" dicono tutti.«I ragazzi hanno dato segno della loro civiltà, del loro attaccamento allo studio e dell’interesse che hanno verso la scuola...hanno dimostrato di essere i nostri angeli custodi La professoressa non aveva chiesto giorni di malattia, né di ferie. Diciamo grazie alla loro verve, alla loro passione. Guai a chi me li tocca» parola della preside Rita Iervolino, dirigente dell’Istituto Tecnico Ernesto Cesaro di Torre Annunziata (Napoli).
SIETE TUTTE E TUTTI DEI GRANDI: GRAZIE

Doriana Goracci

COMMENTA