Arcoiris TV

Chi è Online

213 visite
Libri.itTHE INGMAR BERGMAN ARCHIVESALL-AMERICAN ADS 90SPIETER BRUEGEL. THE COMPLETE WORKSPRISSE DAVENNES. EGYPTIAN ARTLUCE E INTERNI SCANDINAVI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

Linvio della "Lettera ad Arcoiris" richiede linserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

30 Novembre 2017 09:49

MELEGATTI: PANDORO E PANETTONE CHE PASSIONE...

203 visualizzazioni - 0 commenti

di doriana goracci


Ci hanno raccontato la crisi della Melegatti in televisione ma io come chissà quanti altri non l'avevo "vista": la Melegatti per chi non lo sapesse è un'azienda fondata da Domenico Melegatti nel lontano 1894: panettoni, colombe pasquali, torte e croissant...
Cresce nel tempo diventando, a livello internazionale, una delle aziende leader nel settore dolciario...una storia esemplare delle nostre eccellenze alimentari.
Crisi Melegatti, chiusa la sede centrale e sigilli a San Martino Buon Albergo
Da Repubblica: Eppure il 27 ottobre, la chiusura della sede centrale di San Giovanni Lupatoto." Melegatti porta i libri in Tribunale per un ultimo difficile tentativo di salvataggio nella speranza (non ancora del tutto tramontata) di riportare gli storici pandori dell'azienda sugli scaffali dei supermercati per Natale. Il cda del gruppo ha deliberato infatti all'unanimità dei soci la richiesta di concordato preventivo. Obiettivo: consentire ai nuovi potenziali investitori (si parla del fondo maltese Abalone) di mettere sul piatto subito sei milioni per far ripartire la produzione e preparare 1,57 milioni di panettoni e pandori per il 25 dicembre. Il piano dovrà ottenere l'ok dei giudici e garantire ai finanziatori una priorità sul rimborso dei loro soldi in caso di crac."
Su Facebook leggo: Ripartita la produzione nello stabilimento di San Giovanni Lupatoto. Grazie a 6 milioni del fondo maltese Abalone saranno preparati 1,75 milioni tra pandori e panettoni per il 25 dicembre. E vai Melegatti!
Da BiMag: "Saranno oltre un milione e mezzo i dolci natalizi da preparare entro il 10 dicembre. Un piccolo miracolo quando in pochi ormai ci credevano ancora. La fabbrica di San Giovanni Lupatoto, massacrata da debiti e conflitti fra i soci, rischiava davvero di chiudere i battenti dopo oltre un secolo di attività."
Io direi che non ci facciamo per niente del male se compriamo tutti un pandoro e un panettone Melegatti, almeno per non rimanere in 4 gatti a dircelo,e lo scrivo. Buone giornate per tutte e tutti, malgrado tutto.Insieme
Doriana Goracci
http://www.agoravox.it/Melegatti-pandoro-e-panettone-che.html video  foto e riferimenti

COMMENTA