Chi è Online

266 visite
Libri.itSILLY SWEATERS PER GATTIDISEGNARE MAPPE A MANOBLINDBESTIARIO DELLE CREATURE FANTASTICHE MESSICANECHRISTO AND JEANNE-CLAUDE. THE FLOATING PIERS - edizione limitata

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

Soggetti interessati: utenti sezione "Lettere ad Arcoiris"

In conformità all'art. 13 D.lgs 196/2003 la informiamo che FONDAZIONE LOGOS con sede in Via Curtatona 5/2 - 41126 Modena (MO) - in qualità di Titolare, tratta i Suoi dati per riconoscerla e consentirle di pubblicare le sue opinioni all'interno della pagina http://www.arcoiris.tv/lettere/ nel completo rispetto dei principi di liceità e correttezza e delle disposizioni di legge. Il suoi dati personali saranno trattati con modalità manuali, elettroniche e/o telematiche, attraverso sistemi automatizzati come previsto nell'art. 130 del Codice e mediante l'utilizzo dei cookies (per maggiori informazioni si rimanda alla informativa sito web e cookie disponibile nel sito) nel rispetto delle modalità di cui agli artt. 11, 31 e seguenti del Codice della Privacy e mediante l'adozione delle misure minime di sicurezza previste dal disciplinare Tecnico All.B. Il conferimento dei Suoi dati personali è sempre facoltativo, tuttavia, in mancanza dei dati contrassegnati come "obbligatori" nel sovrastante form, non sarà possibile procedere alla sua iscrizione. I suoi dati saranno conservati dal Titolare e saranno trattati solo dalle categorie di incaricati debitamente autorizzate (per conoscere le categorie contattare il Titolare) e non saranno comunicati all'esterno. I suoi dati non saranno diffusi. Nella sua qualità di interessato Lei gode dei diritti di cui all'art.7 del Codice fra cui il diritto di accedere gratuitamente ai dati, di ottenerne senza ritardo l'aggiornamento o la cancellazione per violazione di legge di opporsi al trattamento dei suoi dati per finalità di informazione commerciale o pubblicitaria.

Il Titolare del trattamento è FONDAZIONE LOGOS con sede in Via Curtatona 5/2 - 41126 Modena (MO) nella persona del legale rappresentante pro-tempore.

Decreto Legislativo n. 196/2003: Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1.L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

  • a) dell'origine dei dati personali;
  • b) delle finalità e modalità del trattamento;
  • c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
  • d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
  • e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3.L'interessato ha diritto di ottenere:

  • a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
  • b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  • c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  • a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta,
  • b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

6 Ottobre 2017 18:55

LAURA MIOLA PER L'ITALIA: UN SORRISO SU 2 RUOTE A MISS WHEELCHAIR WORLD 2017

47 visualizzazioni - 2 commenti

di doriana goracci




Laura Miola non solo è bella ma ha il coraggio e la gioia, che dimostra con il suo smagliante sorriso, di rappresentare l' Italia nel primo evento che si terrà a Varsavia il 7 ottobre, Miss Wheelchair World 2017, 24 ragazze, ognuna in rappresentanza del proprio Paese: un concorso di bellezza riservato a concorrenti con disabilità.
Laura è dal 20111 sulla sedia a rotelle, soffre di una neuropatia periferica, C.M.T, per la quale l'impulso elettrico che parte dal cervello si ferma alle mani e piedi.Laura, 27enne di Scauri, è laureata in metodi e tecniche della comunicazione digitale, è sposata con il ragazzo con cui sta insieme da 15 anni. Ho raccolto da alcune interviste: "Conduco una vita normale, nella più completa normalità. La bellezza non si può definire, non si può ingabbiare in uno stereotipo, è qualcosa di più grande. Una donna seduta non è meno bella, la carrozzina è un mezzo, una compagna di viaggio, non un qualcosa che ti definisce...Esistono sia barriere architettoniche che culturali. Si possono avere in merito due approcci diversi: sulle barriere culturali ognuno può realmente fare qualcosa. Sono convinta che in base a come uno si vede gli altri lo vedranno di conseguenza; si può tranquillamente dimostrare con la propria vita che non c'è nulla di sofferente, che non viviamo una vita piena di dolori, le sofferenze ce l'hanno tutti e di ogni tipo, noi non siamo diversi in questo. Detesto le persone che hanno la presunzione di sapere della mia vita, che pretendono di sapere che è difficile, e che mi definiscono una guerriera.. non è questo. C'è tanto di positivo e di bello nella mia vita, e sta a me dare poco peso a questo tipo di commenti e far capire, se posso, che la mia vita è meravigliosa.Per le barriere architettoniche purtroppo possiamo fare un po' meno, e sono quelle che in tutta sincerità mi fanno stare più male. Non mi permettono di sentirmi al pari e di essere libera di fare quello che nella quotidianità vorrei, e sono limiti che non dipendono da me. Un'altra cosa che mi ferisce e che mi capita spesso è incontrare persone che mi guardano e dicono <<che peccato, sei così bella>>, perché se fossi stata brutta sarebbe stato meglio stare sulla sedia a rotelle? Non siamo meno donne perché siamo sedute, e queste persone non riescono a vederlo in noi, non riescono a vedere il nostro completo potenziale. In questi casi ridere è sempre la risposta migliore...nella mia vita cerco di trasmettere il messaggio che il non poter camminare non ti impedisce di vivere la tua vita nel pieno delle tue potenzialità e che quindi puoi esprimere tutta la tua bellezza, il tuo essere e mostrarlo agli altri. In piedi o seduta.Sono orgogliosa di rappresentare l'Italia in una competizione di livello mondiale. Essere l'unica italiana al MWW per me è un grande onore che non avrei mai pensato di avere. Questo concorso di bellezza è l'occasione per dimostrare che ogni donna é meravigliosa sia sui suoi piedi che sulle sue ruote. È un' occasione per cambiare l'immagine delle persone con disabilità e cambiare l'immagine che spesso i disabili hanno di se stessi. Credo anche sia l'occasione giusta per dimostrare che bellezza e cultura possono viaggiare sulla stessa strada.L'ignoranza più grande purtroppo è quella delle strutture sia pubbliche che private, dei trasporti e di tutto ciò che impedisce di vivere una vita sociale completamente integrata. Quando saremo tutti sulla stessa linea di partenza, non un passo indietro e non un passo avanti, quando avremo tutti le stesse possibilità, allora la disabilità non rappresenterà più un ostacolo.Mi piacerebbe far capire a tutti, disabili e non, che il cambiamento parte da se stessi. Ognuno ha la capacità di esprimere il suo potenziale e sono convinta che l'immagine che tu hai di te stessa è la stessa immagine che trasmetterai agli altri."


Come canta Paola Turci Fatti bella per te! e il consiglio è per tutte noi donne: "Una donna è meravigliosa in piedi o seduta, non cambia nulla". Parola di Laura Miola
Non aggiungo altro che un forte abbraccio e un mare di auguri, Laura ha già vinto.
Doriana Goracci
video e foto su https://www.agoravox.it/Laura-Miola-per-l-Italia-un.html



n.b. L'evento si svolgerà il 7 ottobre 2017 alle ore 19.00. L'indirizzo dell'evento è Ursynów Arena sulla via Pileckiego 122 a Varsavia. I biglietti sono gratuiti, ma è necessario prenotare in anticipo tramite un modulo online.

COMMENTI

15 Ottobre 2017 21:32

ops! ...questo commento era per il post su battisti

sav

15 Ottobre 2017 16:01


per  eliminare  ingiustizie  sociali e  le immense  sofferenze, guerre  e  morti di  fame,  rifugiati  e  profughi  si dovrebbero  eliminare  chi  le  provoca: é  matematico ... questa  é una strategia  ed  una scelta  ideologica,  quasi  sempre  irrealizzabile  che hanno  fatto   gesù, che  guevara,   thomas sankara  e  pochi altri...  disperatamente  disperata e  meravigliosamente  nobile ... poi  arrivano   i  radicali, i   buonisti, gli  animalisti,  i pro  finocchi,  i  centro  sinistri,   i cantautori, i  giornalisti  impegnati,  i comici  denarosi, le  simpatiche femministe,  gli  incensi  dei  buddisti,  le  saffiche suore:   peaceend love    ... e   gli  altri continuano  a   crepare ...  anch'io  non  conoscevo Battisti,  anzi  persavo  fosse  un   fratello o  cugino  del  lucio,  il  grande  cant'autore  che, anche  lui,   fece  una  tragica  fine ....

sav

COMMENTA