Chi è Online

209 visite
Libri.itTREE HOUSES. FAIRY TALE CASTLES IN THE AIR (IEP)CHRISTO AND JEANNE-CLAUDE. THE FLOATING PIERS - edizione limitataBOURGERY. ATLAS OF HUMAN ANATOMY AND SURGERY (IEP)NYT. 36 HOURS. BEACHES, ISLANDS, & COASTSGATTI D

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lingua: ESPERANTO

Totale: 7

Plurestantaj memoroj


La canzone in Lingua Internazionale Esperanto, scritta a quattro mani dalmusicista Valerio Vado (musiche e arrangiamenti) e dall'esperantista AndreaFontana (testi).
Filmato è stato realizzato in occasione della manifestazione musicale Eastis West (8 luglio 2006, Cascina Monlué, Milano), alla quale hanno presoparte i Rêverie (il gruppo musicale "progressive folk" fondato da Vado), enel corso della quale le due canzoni sono state eseguite per la prima voltain pubblico.
Andrea Montagner, presidente di ARCI Esperanto (di cui Fontana è socio), nelpresentare i Rêverie ha indicato in questa lingua un'opportunità formidabiledi comunicazione egualitaria fra le persone, e nelle due canzoni eseguitedai Rêverie una testimonianza delle notevoli potenzialità artistichedell'Esperanto, paragonabili (se non superiori) a quelle delle altre lingue.
Visita il sito:
www.arciesperanto.it

Kiam alvenos la fino


La canzone in Lingua Internazionale Esperanto, scritta a quattro mani dalmusicista Valerio Vado (musiche e arrangiamenti) e dall'esperantista AndreaFontana (testi).
Filmato è stato realizzato in occasione della manifestazione musicale Eastis West (8 luglio 2006, Cascina Monlué, Milano), alla quale hanno presoparte i Reverie (il gruppo musicale "progressive folk" fondato da Vado), enel corso della quale le due canzoni sono state eseguite per la prima voltain pubblico.
Andrea Montagner, presidente di ARCI Esperanto (di cui Fontana è socio), nelpresentare i Reverie ha indicato in questa lingua un'opportunità formidabiledi comunicazione egualitaria fra le persone, e nelle due canzoni eseguitedai Reverie una testimonianza delle notevoli potenzialità artistichedell'Esperanto, paragonabili (se non superiori) a quelle delle altre lingue.
Visita il sito:
www.arciesperanto.it

AKEL2 - Presentazione progetto

Incontro dei partner ( Italia, Bulgaria, Spagna, Regno Unito, Lituania) del progetto europeo Comenius 'AKEL2' Comunicazione alternativa tra le scuole europee per sviluppare l'idea di cittadinanza europea e mondiale nei giovani d'Europa.Teatro cittadino di Polski Trambesh Bulgaria. Presentazione-resoconto degli incontri effettuati nei primi due anni di progetto e spettacolo teatrale con danze bulgare.

Visita il sito: scuole.monet.modena.it

Jurnalista kongreso en Vilnius-Lituania

Si tratta di un resoconto sintetico del congresso mondiale dei giornalisti esperantisti svoltosi a Vilnius in Lituania dal 26 al 30 Maggio 2008.Resumo de la tutmonda j'urnalista kongreso kiu okazis en Vilnius, Litovio. 26-30 Majo 2008.

94° Congresso internazionale di Esperanto-Bialystok

Immagini e Risoluzione del 94° Congresso Internazionale di Esperanto-Bialystok-Polonia. 25 Luglio - 1° Agosto 2009. Servizio ed elaborazione multimediale di Ermanno Tarracchini, Modena.Italia

Universala Kongreso de Esperanto-Havano 2010

Immagini dal 95° Congresso Universale di Esperanto - L'Avana, Cuba 17-24 Luglio 2010Scenoj el la 95a Universala Kongreso de Esperanto Havano, Kubo 17-24 Julio 2010.

Congresso Universale di Esperanto - Copenhagen 23-30 Luglio 2011

Sono stati circa 1500 i congressisti di 66 nazioni, provenienti dai 5 continenti,che hanno parteciapto, dal 23 al 30 Luglio,al 96° Congresso Universale di Esperanto a Copenhagen la capitale della Danimarca.Nella serata di Sabato 23 Luglio,il giorno degli arrivi,si è svolta la "Movada Foiro"-la fiera dei movimenti esperantisti e delle loro attività- durante la quale tutti i gruppi di esperanto del mondo hanno presentato le loro associazioni e le loro attività.Domenica mattina, 24 Luglio, Probal Dasgupta presidente dell'UEA-Universala Esperanto-Asocio - ha presieduto la solenne inaugurazioned el congresso. All'inizio ha chiesto un minuti di silenzio per commemorare le vittime del grave attacco terroristico ad Oslo.Stefano Keller ha letto il messaggio di saluto di Irina Bukova, generale direttore dell'UNESCO. A seguire, il saluto, in lingua danese, della rappresentante delle Nazioni Unite in Copenhagen Pernille Fenger,che ha trattato nel suo discorso,l'attività per gli obiettivi evolutivi del millennio perseguiti dalle nazioni Unite, riguardanti in particolare la gioventù.Probal Dasgupta,nel dare il benvenuto ai presenti, ha sottolineato come l'amore per l'ospitalità e l'accoglienza siano anche i fondamenti del movimento dell'Esperanto.Con il canto dell'inno "La Espero"è finita la cerimonia di apertura.Il congresso è proseguito tra, importanti temi di discussione,relazioni, musiche,danze e piacevoli escursioni.Il Congresso Universale di Esperanto si terrà nel 2012 ad Hanoi.

Visita il sito: www.uea.org