Arcoiris TV

Chi è Online

227 visite
Libri.itMENU DESIGN IN AMERICASEGRETO DI FAMIGLIALIVING IN PROVENCESEBASTIO SALGADO. GOLD - edizione limitataN.199 SMILJAN RADIC (2013-2019)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tutti i filmati inviati da Fernando Cannizzaro

Totale: 4

Il Consenso informato

IL CONSENSO INFORMATO(di Avv. Fernando Cannizzaro) Un Navigatore di internet mi ha mandato una e-mail pregandomi di trattare l’argomento del Consenso Informato a seguito di un caso giudiziario di cui Egli stesso è stato protagonista e si è visto costretto a citare in giudizio la Struttura sanitaria ed il medico per essere risarcito dei danni patiti a seguito di un trattamento sanitario fatto in assenza di consenso informato. Il suo caso si è risolto positivamente con la condanna della Struttura sanitaria e del medico. Il Navigatore che - per motivi di privacy omettiamo le generalità - mi prega di approfondire questo argomento per dare la possibilità a chiunque di essere edotto su tale delicato argomento. La stessa richiesta mi è stata rivolta, numerose volte, da mia figlia, che, unitamente ad altri suoi colleghi medici, mi hanno da tempo sollecitato di occuparmi di questo argomento esponendolo su Internet. Finalmente li accontento!

Visita il sito: www.libertadiopinione.it

Lodo Alfano

Corte CostituzionaleChiarimenti sul lodo Alfano di Fernando CannizzaroSentenza N. 262 del 19 ottobre 2009 che dichiara incostituzionale il lodo AlfanoUn navigatore di Internet - che per questione di privacy omettiamo di menzionare - mi ha inviato un’email pregandomi di spiegare in parole semplici la sentenza della Corte Costituzionale che ha annullato il lodo Alfano. Come è Nostro costume accontentiamo sempre chi ci legge.

Foto e Video in rete

Brevi note in tema di tutela di diritti della personalità (FOTO e VIDEO IN RETE)A cura di Avv. Fernando CannizzaroDa più parti mi si chiede di trattare questo argomento divenuto, specie tra i ragazzi, quanto mai ricorrente. Accontentiamo, come è nostro costume, i navigatori della rete. Accade spesso nella realtà quotidiana, in particolar modo tra i giovani fidanzatini che, conclusasi in modo piuttosto burrascoso la vicenda sentimentale , uno dei due, per mero spirito di rancore o di vendetta, oppure perché tradito, pubblichi su di un sito alcune foto o video che si è procurato all’insaputa del partner e decide, motu proprio, di darne pubblicazione in rete. Mi si chiede: 1) se la parte lesa da questo comportamento può agire in giudizio nei confronti dell’altra; 2) quali diritti sono stati violati. 3) se si ha diritto al risarcimento del danno.

INCIUCI

INCIUCI di Fernando CannizzaroEccovi i Link menzionati nel video:Guardate il Video di Violante - Dichiarazione di Violante alla Camera nell’anno 2003Violante a Ballarò 22.12.2009NOSTRO COMMENTO: Gli anni passano e la storia si ripete. "Ed io pago" diceva il Grande TOTO’!

Visita il sito: www.libertadiopinione.it