Chi è Online

152 visite
Libri.itC’ERA UN’ALTRA VOLTASAARINEN (I) #BasicArtHIROSHIGE (I) #BasicArtJAMES BALDWIN. THE FIRE NEXT TIME. PHOTOGRAPHS BY STEVE SCHAPIRO - edizione limitataNYT. 36 HOURS. EUROPA - seconda edizione

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tutti filmati di ARCOIRIS TV

Totale: 5437

"Orazione Civile per la resistenza, La rossa primavera" di Daniele Biacchessi e i Gang

12 settembre, Festa Democratica di Modena, Spazio Ricostituente

Uno dei testi più intensi e attuali di Daniele Biacchessi, giornalista e scrittore, tra i principali autori e interpreti di opere di Teatro Civile Daniele Biacchessi racconta la Resistenza dal vivo attraverso il teatro civile, la musica, le immagini, la poesia, l'emozione. La sua Orazione Civile è frutto di uno studio durato dieci anni su documentazione di archivio, documentazione giudiziaria e storica, libri, materiale multimediale. Si snoda attraverso il racconto dei luoghi dove sono stati uccisi i partigiani e dove si conserva ancora oggi la loro memoria attraverso lapidi e monumenti, musei, istituti storici. Sono narrate le testimonianze degli antifascisti torturati dal reparto Speciale di Polizia di Pietro Koch a Villa Triste e dalla Legione Muti e dalla X MAS in via Rovello. Le altre tappe della narrazione sono Fosse Ardeatine, Sant'Anna di Stazzema, Benedicta, Fondotoce, La Storta, Montesole, Marzabotto, Fivizzano, Fucecchio, Vinca, Monzuno, via Tasso a Roma e molte altre ancora.

Sul palco anche Adelmo Cervi (figlio di Aldo Cervi) che ha portato avanti la memoria della sua famiglia con l'impegno politico e culturale a favore della Costituzione italiana.

In un momento difficile per la vita politica come quello che stiamo attraversando, ha commentato Daniele Biacchessi, è per noi indispensabile tener viva la memoria dei momenti in cui la nostra democrazia è nata, a prezzo di lotte, lacerazioni e sofferenze, in nome di valori che non devono essere perduti e nemmeno essere messi in discussione.

Guarda l'intervento di Adelmo Cervi

Visita il sito: www.danielebiacchessi.it

Porta la Pala! Manifestazione del 1 Settembre 2013

Modena Domenica 1 Settembre 2013 azione dimostrativa per spronare le istituzioni alla realizzazione di una rotonda all'intersezione tra le vie Scartazza ed Emilia est: in questa intersezione abbiamo avuto 2 morti e 53 feriti per un costo totale di oltre 4.100.000 quindi un costo medio di 410.000 euro ad anno.
Armati di pala e di tanta buona volontà volontari, simpatizzanti, cittadini , pronti a creare con la forza delle loro pale la rotonda salva vita, la rotonda che avrebbe finalmente messo in sicurezza l?incrocio maledetto, hanno dato il via ad una festa tra fiaccole, ghiaia e tracciati di gesso creando il tracciato per una rotatoria artigianale ma efficace.

Scrivi al sindaco

Visita il: contatto facebook dell'associazione

Visita il sito: www.vittimestrada.org

Porta la pala!

L'azione dimosrativa "Porta la pala!", organizzata per Domenica 1 Settembre 2013 alle 20.15, è stata ideata da Franco Piacentini, presidente dell'Associazione familiari e vittime della strada onlus al fine di smuovere gli ostacoli economici e burocratici che impediscono la realizzazione di una rotonda all'intersezione tra le vie Scartazza ed Emilia est: in questa intersezione abbiamo avuto 2 morti e 53 feriti per un costo totale di oltre 4.100.000 quindi un costo medio di 410.000 euro ad anno. A parole tutti vorrebbero la rotatoria, nei fatti resta tutto fermo.
Le pale dei volontari sono già pronte a parlare.

Scrivi al sindaco

Visita il: contatto facebook dell'associazione
Guarda la: manifestazione del 1 Settembre

Visita il sito: www.vittimestrada.org

OUT eco FEST - MISS LOONY

OUTecoFEST è il primo ecofestival realizzato in Umbria dall'Associazione Effetto e vuole essere una "festa di terza generazione", che metta in relazione la voglia di stare insieme, divertirsi e ballare con la promozione di un certo modello di grande evento, denso di contenuti, cosciente e sostenibile.

MISS LOONY. aka Jordy, da sempre attiva nell'organizzazione di eventi musicali come "Electrode", si forma e nasce come dj nella seconda metà degli anni 90 all'interno di uno dei centri sociali più grandi d'Europa, il Forte Prenestino. Nel '99 fonda "Eva Kant Project" tutto al femminile, che segna una tappa fondamentale nel movimento techno underground romano, poi scindendosi e formando insieme a KillingZoe il MissAnthroPeak PJ. La sua musica è un mix di sonorità techno dallo stile pulito e diretto, si è esibita in tutta Europa fino ad arrivare in Giappone.

Visita il sito: www.outecofest.it

  • Lingua: ITALIANO | Licenza: Non commerciale - Condividi allo stesso modo - Licenza 3.0 | Condividi
  • Visualizzazioni: 892
  • Tutti filmati di: ARCOIRIS TV | Durata: 26.17 min | Pubblicato il: 1970-01-01
  • Categoria: MUSICA
  • Tag: null
  • Scarica: MP3 | MP4 |

OUT eco FEST - Ma' Grass

OUTecoFEST è il primo ecofestival realizzato in Umbria dall'Associazione Effetto e vuole essere una "festa di terza generazione", che metta in relazione la voglia di stare insieme, divertirsi e ballare con la promozione di un certo modello di grande evento, denso di contenuti, cosciente e sostenibile.

Ma' Grass. Si formano a Londra nel 2010 grazie al bassista e produttore ternano Matteo Grassi, iniziano a suonare presto anche in Francia e nel resto d'Europa. La loro è una musicalità che richiama al passato, al presente e al futuro, con dosi massicce di jazz, afro, funk, latina, raggae e rock. Un meltin pot di stili che convergono inequivocabilmente nell'attitudine black che li caratterizza.

Visita il sito: www.outecofest.it

  • Lingua: ITALIANO | Licenza: Non commerciale - Condividi allo stesso modo - Licenza 3.0 | Condividi
  • Visualizzazioni: 798
  • Tutti filmati di: ARCOIRIS TV | Durata: 63.48 min | Pubblicato il: 2013-07-22
  • Categoria: MUSICA
  • Tag: null
  • Scarica: MP3 | MP4 |

OUT eco FEST - MISSILL

OUTecoFEST è il primo ecofestival realizzato in Umbria dall'Associazione Effetto e vuole essere una "festa di terza generazione", che metta in relazione la voglia di stare insieme, divertirsi e ballare con la promozione di un certo modello di grande evento, denso di contenuti, cosciente e sostenibile.

MISSILL. Una delle più imponenti nel circuito internazionale della musica elettronica. Il suo genere è la fotografia di un assortito stile urbano che miscela ad un tipico dj set. I beat e le vibe sono quello che lei è: "fuoco". Giovane dj, grafica, writer e producer possiede un incredibile talento, capace di distruggere la tua idea riguardo il djing: il suo stile è descritto come una sensoriale-triturazione orgiastica di electro, hip hop, techno, bass music, rock e molto altro.

Visita il sito: www.outecofest.it

  • Lingua: ITALIANO | Licenza: Non commerciale - Condividi allo stesso modo - Licenza 3.0 | Condividi
  • Visualizzazioni: 829
  • Tutti filmati di: ARCOIRIS TV | Durata: 16.42 min | Pubblicato il: 2013-07-22
  • Categoria: MUSICA
  • Tag: null
  • Scarica: MP3 | MP4 |

Etica pubblica e dignità dello stato - Piercamillo Davigo

Giovedì 11 aprile 2013
Per il ciclo di incontri: CARTE IN REGOLA CONTRO MAFIE E CORRUZIONE, ETICA PROFESSIONALE E RESPONSABILITÀ CIVILE
Organizzato da: COMMISSIONE "Contrasto alle mafie e alla corruzione" del comitato unitario delle professioni di Modena
A cura di: Fondazione Libera Informazione e Libera
Etica pubblica e dignità dello stato.
Interviene: Piercamillo Davigo, Corte di Cassazione

Visita il sito: www.libera.it

Bruno Elisei - L'ultimo Surrealista

Omaggio a Bruno Elisei, pittore e scultore italiano, vive e lavora a Tarquinia (VT)Nel 1970 fonda con l'amico Sebastian Matta Echaurren "l'Etruscu-Ludens", scuola d'arte e artigianato.Tra il 1973 e il 1976 progetta e realizza con Sebastian Matta l'"Autoapocalipse", casa-provocazione contro il consumismo, realizzata con pezzi di vecchie automobili.Nel 1980, a Firenze, con Sebastian Matta e Lorenzo Papi Contini Bonacossi, progetta il ponte sull'Arno "Acque Vive".Dagli anni '80 Ai suoi lavori aggiunge scenografie e allestimenti per eventi di fama internazionale, le sue opere si trovano: al Boca Raton Museum, Florida, (Stati Uniti); a Roma, Ambasciata degli Stati Uniti, (Città del Vaticano).Regia e Montaggio: Carlo LunaOperatori: Benito Ravone, Badreddine NaceurCollaborazione ai testi: Maurizio Brunoriproduzione: Arcoiris Tv

Aquae Mundi, l'acqua è un bene comune

21 Marzo Mirandola Teatro 29 a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto"Aquae Mundi, l'acqua è un bene comune" di Daniele Biacchessi e Gaetano LiguoriL'acqua è un bene comune, un bene pubblico capace di fare la differenza tra i paesi ricchi e i paesi poveri. L'acqua è imbottigliata, ma esce anche libera dai nostri rubinetti, l'acqua si vende e si consuma.Parte da qui il racconto di Daniele Biacchessi, alfiere del teatro civile e di narrazione, con le musiche del maestro Gaetano Liguori, pianista e jazzista.Lo spettacolo, fatto di parole, musica e immagini (quelle bellissime e suggestive di Godfrey Reggio tratte dal film Koyaanisqatsi) sfodera numeri sul consumo dell'acqua nei paesi sviluppati e il fabbisogno delle popolazioni africane, asiatiche, centro americane che lottano tutti i giorni per la loro sopravvivenza, la discrepanza economica e finanziaria tra paesi ricchi e poveri, le mani delle mafie sul business dell'acqua, gli interessi delle multinazionali, la qualità delle acque minerali, gli sprechi.

Visita il sito: www.danielebiacchessi.it

XVIII Giornata della memoria - Riunione dei Familiari delle vittime innocenti della mafia

15/03/2013 Sala dei 500 a Palazzo Vecchio, FirenzeRiunione dei Familiari delle vittime innocenti della mafia

Visita il sito: www.libera.it