Chi è Online

225 visite
Libri.itLBOURGERY. ATLAS OF HUMAN ANATOMY AND SURGERY (IEP)AMIGOSFONTANA (I) #BasicArtATTILIO

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

XXVI FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANO

FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANO DI TRIESTE

FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANO DI TRIESTE

Il vincitore del Premio del Pubblico in Rete con 8 voti del pubblico

Newen Mapuche

La lotta delle comunità indigene del sud del Cile per recuperare le loro terre e i costi che hanno dovuto sostenere a causa delle politiche repressive dello Stato cileno mediante l'applicazione della legge antiterrorismo ai suoi leader. Dopo l'assassinio del giovane mapuche Alex Lemún, la cineasta Elena Varela intraprende un viaggio di ricerca con l'obiettivo di raccontare la storia degli ultimi dieci anni di resistenza di questo Popolo. Ricostruisce diversi antecedenti storici, conosce da vicino i capi, i prigionieri e i clandestini che raccontano le ragioni della propria lotta. Lo Stato cileno pone in essere varie strategie per circoscrivere e fermare questo movimento sociale ed Elena va registrando questo processo senza sapere di essere inquisita. Il 7 Maggio 2008 viene arrestata da agenti dell'intelligence, condannata a quindici anni di carcere e le viene requisito tutto il materiale filmico. La documentarista racconta questa storia a partire dalla propria esperienza di persecuzione politica.

Regia: Elena Varela
Sceneggiatura: Elena Varela
Fotografia: Andrés Urrutia
Montaggio: Elena Varela e Marcelo
Musica: Patricia Wang
Produttore: Elena Varela
Produzione: Ojofilm Ltda
Anno di produzione: 2011
Durata: 126 min

____________________________________________________

La fuerza de la gente de la tierra
____________________________________________________

El documental relata la lucha de las comunidades indígenas, Mapuche al sur de Chile por recuperar sus tierras y los costos que han tenido que enfrentar frente a las políticas de represión del Estado chileno, a través de la aplicación de la ley antiterrorista a sus lideres. En este contexto y ante el asesinato del joven mapuche Alex Lemun, la cineasta Elena Varela emprende un viaje de investigación con el fin de contar la historia de los 10 últimos años de resistencia de este Pueblo. Recopila distintos antecedentes, conoce de cerca sus líderes, presos y clandestinos, quienes relatan las razones de su lucha. El Estado chileno implementa distintas estrategias para detener este movimiento social y Elena va registrando este proceso, pero NO advierte que estaba siendo investigada y perseguida por agentes de inteligencia del Estado.
____________________________________________________

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Totale: 71

Santo de la Guitarra: La historia fantástica de Agustín Barrios Mangoré

Il primo documentario realizzato sulla vita e l'opera di uno dei più grandi compositori ed interpreti della chitarra classica di tutti i tempi, il paraguaiano Agustín Barrios Mangoré (1885-1944).Il documentario narra la storia di Agustín Barrios attraverso i racconti di alcuni anziani che lo conobbero personalmente e dei principali biografi dell'artista araguaiano. Attraverso ogni racconto, ci andiamo addentrando in un mondo fantastico di "chitarre perse e maestri dimenticati". Ognuno dei personaggi apporta un pezzo in più al grande puzzle della fantastica storia dell'artista paraguaiano. Regia: Carlos Salcedo CenturiónSceneggiatura: Carlos Salcedo CenturiónFotografia (colore e b/n): Carlos Salcedo Centurión, AgustoNettoMontaggio: Augusto Netto SisaMusica: musica originale di Agustín Barrios Mangoré, SilaGodoy e Felipe SosaSuono: José Bogado e Carlos MolinaInterpreti: Carlos Payes, Sila Godoy, Roberto Bracamonte,Ronoel Simôes, Rico Stover, Felipe SosaProduttore: Carlos Salcedo Centurión, Odalis Lepel, ManuelTornato FrutosProduzione: Centro de Proyectos Barrios MangoréAnno di produzione: 2010Durata: 120 min.

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Newen Mapuche

La lotta delle comunità indigene del sud del Cile per recuperare le loro terre e i costi che hanno dovuto sostenere a causa delle politiche repressive dello Stato cileno mediante l'applicazione della legge antiterrorismo ai suoi leader. Dopo l'assassinio del giovane mapuche Alex Lemún, la cineasta Elena Varela intraprende un viaggio di ricerca con l'obiettivo di raccontare la storia degli ultimi dieci anni di resistenza di questo Popolo. Ricostruisce diversi antecedenti storici, conosce da vicino i capi, i prigionieri e i clandestini che raccontano le ragioni della propria lotta. Lo Stato cileno pone in essere varie strategie per circoscrivere e fermare questo movimento sociale ed Elena va registrando questo processo senza sapere di essere inquisita. Il 7 Maggio 2008 viene arrestata da agenti dell'intelligence, condannata a quindici anni di carcere e le viene requisito tutto il materiale filmico. La documentarista racconta questa storia a partire dalla propria esperienza di persecuzione politica.

Regia: Elena Varela
Sceneggiatura: Elena Varela
Fotografia: Andrés Urrutia
Montaggio: Elena Varela e Marcelo
Musica: Patricia Wang
Produttore: Elena Varela
Produzione: Ojofilm Ltda
Anno di produzione: 2011
Durata: 126 min

____________________________________________________

La fuerza de la gente de la tierra
____________________________________________________

El documental relata la lucha de las comunidades indígenas, Mapuche al sur de Chile por recuperar sus tierras y los costos que han tenido que enfrentar frente a las políticas de represión del Estado chileno, a través de la aplicación de la ley antiterrorista a sus lideres. En este contexto y ante el asesinato del joven mapuche Alex Lemun, la cineasta Elena Varela emprende un viaje de investigación con el fin de contar la historia de los 10 últimos años de resistencia de este Pueblo. Recopila distintos antecedentes, conoce de cerca sus líderes, presos y clandestinos, quienes relatan las razones de su lucha. El Estado chileno implementa distintas estrategias para detener este movimiento social y Elena va registrando este proceso, pero NO advierte que estaba siendo investigada y perseguida por agentes de inteligencia del Estado.
____________________________________________________

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Historias menores

Alejandro ed Esteban sono due bambini che intraprendono un'avventura piccola come loro, confrontandosi con un mondo enorme che non capiscono per imitare quello che vedono in una pubblicità televisiva.Finiranno per fare qualcosa di molto innocente, secondo loro, ma incomprensibile per gli adulti che, infuriati, li metteranno di fronte ad una situazione alla quale non sono preparati.Regia: Daniel MejíaSceneggiatura: Daniel MejíaMontaggio: Sara Petracca e Chiara de CuntoMusica: Darío MirandaInterpreti: Jefferson David Garzón, José DavidFuentes, Natalia Cuéllar, Ana María Arce, Oscarde Jesús Mejía, Juan Fernando Sánchez, JuliethRestrepoProduttore: Carolina OsmaProduzione: Basile García LtdaAnno di produzione: 2010Durata: 13 min.

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Hoy no se hace pastel de chucho

Nelle acque contaminate di un'isola caraibica, Félix il pescatore cattura Chucho la mantarraya. Tuttavia, Chucho riesce a scappare e ha così inizio una intensa caccia sott'acqua che viene improvvisamente interrotta quando entrambi vengono seppelliti dalla spazzatura scaricata da un'imbarcazione. Questa esperienza obbliga Félix a riflettere sulla contaminazione dell'oceano grazie al quale egli stesso vive.Paese: VenezuelaRegia: Braulio RodríguezAnno di produzione: 2010Durata: 5 min.

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Verse

Il film è ambientato a Sucre, negli anni '90. Dopo la partenza del figlio, unico parente prossimo, Mirtha Elena, infermiera divorziata di 45 anni, si confronta con il ritmo debilitante della propria routine, e arriva a riconoscere un profondo vuoto in ogni essere umano. Aggrappata al ricordo del figlio, una lettera di questi la deprime. Si avvicina il Natale e deve prepararsi a celebrarlo in solitudine.Paese: BoliviaRegia: Alejandro Pereyra Doria MedinaSceneggiatura: Alejandro Pereyra Doria MedinaFotografia: Alejandro Pereyra Doria MedinaMontaggio: Alejandro Pereyra Doria MedinaMusica: lavori di Dmitri Shostakovich e IanisXenakisInterpreti: Mirtha Elena Pardo, RuthHasenteufel, Adolfo RamírezProduttore: Claudia Norah Pozo LeañoProduzione: Aldea VisualAnno di produzione: 2010Durata: 77 min.

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Attraverso l'opera

II documentario si concentra sull'attività quotidiana all'interno degli asili dell'Opera Educativa Padre Giussani, fondata a Belo Horizonte (Brasile) dalla suora laica Rosa Brambilla. In particolare, racconta il lavoro coordinato di educatori e assistenti sociali che si rivolge alle famiglie povere che vivono in periferia e nelle favelas.Emergono situazioni di alcolismo e tossicodipendenza, delinquenza e violenza sui minori. Un tessuto sociale degradato e soffocato da spaccio di droga e omicidi. Una realtà che appare immutabile, dove l'Opera si propone come un punto di incontro e inclusione sociale, offrendo a bambini e adolescenti la possibilità di svolgere attività ricreative e di formazione umana complementari a quelle scolastiche, tentando di sostenere e coinvolgere direttamente le famiglie nell'educazione e nella protezione dei figli.Regia: Enrico BasaldellaMontaggio: Enrico BasaldellaProduzione: Persona FilmAnno di produzione: 2011Durata: 100 min

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

It's in Your Eyes

Alcuni cambiamenti ci fanno dubitare. Momenti nella vita che ci spaventano. Momenti che ci fanno cercare i nostri familiari più stretti. Ma che accade se non ci sono? Se non sono vicini a noi? Cosa accade quando i nostri pensieri più profondi sono le uniche risposte che abbiamo?Paese: Spagna/PerùRegia: Sean Schoenecker e Sergio García LocatelliSceneggiatura: Sean SchoeneckerFotografia: Familia SeversonMontaggio: Sergio García LocatelliMusica: Ross SeversonProduttore: Sergio García LocatelliProduzione: Quechua FilmsAnno di produzione: 2010Durata: 6 min.

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Piotr: Una Mala Traducción

La famiglia di Piotr Herroll, esiliata dalla Nacrovia, vive a Santiago del Cile. Il giovane Piotr sta cercando lavoro. Un amico gli segnala che lo Stato cileno sostiene gli artisti; realizza, allora, un'opera teatrale sulla storia del suo sconosciuto paese. Ciò crea vari problemi: dovrà contare su attori cileni, poco preoccupati per il significato della sua opera e, inoltre, il suo documento di cittadinanza è poco affidabile. A ciò si aggiunge il problema della lingua che causerà una serie di fraintendimenti destinati a modificare l'opera. Strano artefatto del nuovo cinema cileno, il lungometraggio rappresenta l'evoluzione naturale dei cortometraggi del suo regista. Tutti questi film sono parlati in una lingua inventata, il nacrovés, sistema autosufficiente creato da Seeger e dai suoi collaboratori. L'uso continuo dei sottotitoli è associato ai giochi della trama e rende Piotr Herroll l'eroe più improbabile e il film un'acuta commedia sulle basi della "cilenità".Paese: CileRegia: Martín Seeger CastellanosSceneggiatura: Martín Seeger e Simón PalaciosFotografia: Denise ElphickMontaggio: Martín SeegerInterpreti: Jorge Becker, María José Siebald, Klifton Kleinmann,Francisco KrebsProduttore: Antonino BallestrazziProduzione: Cero Films, Escuela de Cine de ChileAnno di produzione: 2009Durata: 85 min.

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Periferias interiores

Una città che vista dall'autoesilio di venta oggetto di nostalgia. Il miglior momento per ritrarre Lima è l'inverno, tempo ideale per vedere il suo cielo grigio e passeggiare attraverso la nebbiolina in piena città latinoamericana. Nella zona storica in ristrutturazione, il passato aristocratico convive con gli abitanti che emigrarono verso la capitale alla ricerca del sogno "limeño".Paese: Spagna/PerùRegia: Sergio García LocatelliSceneggiatura: Karla Villavicencio, Eva Hurtado, SergioGarcía LocatelliFotografia: Rodrigo Morcos e Hugo CarmonaMontaggio: Sergio García LocatelliMusica: Alonso Acosta interpreta BeethovenProduttore: Marino LéonProduzione: Quechua FilmsAnno di produzione: 2009Durata: 18 min.30"

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Machiavelli's The Prince

Cortometraggio drammatico ispirato alla filosofia del Pincipe di Machiavelli.Paese: Guatemala-CanadaRegia: Julio Ponce PalmieriSceneggiatura: Julio Ponce PalmieriFotografia: Julio Ponce PalmieriMontaggio: Julio Ponce PalmieriMusica: SeokProduttore: Julio Ponce PalmieriProduzione: Quetzal ProductionsAnno di produzione: 2010Durata: 22 min

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org