Arcoiris TV

Chi è Online

93 visite
Libri.itRCR ARQUITECTES 1998-2012ASSEMBLARE!FONTANA (I) #BasicArtALBERT WATSON. KAOS - edizione limitataBETTINA RHEIMS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: MONDO E SOCIETÀ

Totale: 911

Intervención Presidente Mujica en Río+20

El Presidente habló ante representantes de los 139 países presentes en la cumbre inaugurada por el Secretario Gral. de Naciones Unidas Ban Ki-moon.
Río de Janeiro, Brasil

Petra Reski a Lecce con Santa Mafia

Petra Reski a Lecce con Santa Mafia: "Continuerò a parlarne nonostante le minacce"
Nuovo appuntamento del ciclo di incontri "Di mafia si è scritto", organizzato dal Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Università del Salento a cura della professoressa Francesca Lamberti, ordinario di Diritto romano, del dottor Ubaldo Villani-Lubelli, assegnista di ricerca, e del dottor Andrea Apollonio, esperto di temi legati alla criminalità organizzata, nel corso del quale vengono presentati libri sulla mafia con una particolare attenzione alla Puglia.
Ospite questa volta Petra Reski che ha presentato il suo libro "Santa Mafia. Da Palermo a Duisburg: sangue, affari, politica e devozione" (Nuovi Mondi editore).
Il libro di Petra Reski è un lungo viaggio di ritorno da Palermo a Duisburg. Nell'edizione originale il libro è uscito censurato per volontà dell'autorità giudiziaria tedesca, intervenuta su richiesta di alcuni personaggi i cui nomi sono ben noti perché figurano nelle informative di polizia (sia italiane che tedesche), nei documenti giudiziari, in numerosi resoconti giornalistici. Tuttavia di loro non si può parlare in un libro: la gente deve continuare a ignorare il problema.
L'edizione italiana poteva scegliere di eliminare semplicemente queste parti del testo; invece ha deciso di riportare le medesime righe nere sulle parole che sono costate a Petra Reski intimidazioni e minacce.

SHOUSHA CAMP - profughi nel deserto tunisino

Shousha è un campo profughi gestitto dall'UNHCR (UNITED NATIONS HIGH COMMISSIONER FOR REFUGEES).
Allestito in Tunisia al confine libico nel febbraio 2011 durante la guerra in Libia, accoglie migliaia di persone che vivono in una città-tendopoli in condizioni critiche e spesso senza prospettive future.
Il reportage è stato pubblicato da fainotizia.it-radio radicale e linkato da altre testate giornalistiche nazionali.
Diverse le reazioni, tra cui quella di Luara Boldrini, portavoce dell'Alto Commissariato per i Rifugiati.
A seguito di una interrogazione parlamentare di alcuni esponenti politici radicali, il Governo Italiano ha risposto a tutte le questioni sollevate nel reportage.
Realizzato da Enrico Montalbano, Laura Verduci e Judith Gleitze.

GLI INNOCENTI

Al processo di Norimberga non vennero creduti coloro che dichiaravano di aver agito dietro comando e perché era il loro lavoro. Sarà necessario riflettere sul concetto di responsabilità personali affinché - anche in piccolo - nessuno crei i suoi alibi.

LUPI MANNONI

Terremoti a catena nella politica e nell'informazione per l'affermazione del Movimento 5 Stelle. Stizziti giornalisti televisivi e Minimalisti - tra i quali il capo dello Stato - si espongono al ridicolo tentando di negare l'evidenza.

MUSEO DEGLI ORRORI

Il tracollo dei partiti appare ormai inarrestabile. L'ultima frana investe leghisti e berlusconiani che appaiono come orfani frastornati dopo essere stati lasciati in balia di ladri e profittatori, da una opposizione assente e connivente.

Shockwave 3 Years Later

If you don't make anything, you freeze the Time,
but for the People Time goes on so,
if you freeze the Time, you kill the People.

SHOCKWAVE 3 YEARS LATER
Directed and Edited by PAOLO SANTAMARIA
Camera Operators P. SANTAMARIA / ROBERTO PERUGINI
Floor sound engineer PAOLO ROBERTO SIMONI
Music editor ALBERTO BIANCHI

Filmed on April 2012 in Paganica (AQ).

FACCE MARCE

I politicanti la fanno giornalmente da padroni sui mezzi di informazione rubando - oltre al resto - anche la scena a fatti di ordinaria violenza che vengono seminascosti da un susseguirsi di avvenimenti che il nostro paese non potrà a lungo sopportare.

INTRA MOENIA

I grandi temi monetari e fiscali hanno il potere di far passare in secondo piano i problemi che interessano la vita dei cittadini e qualcuno approfitta della distrazione generale per assestare colpi allo stato sociale in particolare alla sanità.

TRUZZI

Venti anni di televisione berlusconiana, copiata dagli Stati uniti che ha costretto la Rai ad adeguarsi per ragioni di concorrenza, hanno prodotto danni incalcolabili nei giovani sviluppando in buona parte di essi cinismo, asocialità, indifferenza, razzismo...