Chi è Online

212 visite
Libri.itBRAUN/HOGENBERG. CITIES OF THE WORLDIL POZZO DEI TOPISEURAT (I) #BasicArtROCKWELL (I) #BasicArtNYT. 36 HOURS. MOUNTAINS, DESERTS, & PLAINS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: WSF - Porto Alegre 2005

Totale: 55

Bersani di Attac: il forum è cresciuto

Marco Bersani a Porto Alegre: quest'anno molti più partecipanti (150mila persone), molti più collegamenti tra gruppi e movimenti, e molto più massiccia la presenza di giovani.
Il portavoce di Attac Italia molto soddisfatto dei risultati del forum, ma critico sul cosiddetto manifesto conclusivo.
Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

05)- World Social Forum: Intervento di Ignacio Ramonet

Il giornalista e direttore di Le Monde Diplomatique, dice che Chávez è "un nuovo modello di lider politico" perchè "è stato il primo lider latinoamericano que ha fermato il neoliberalismo, ha fermato le privatizzazioni, ha scelto di difendere y più umili "e si è alzato "contro i pradroni del mondo".
Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

04)- World Social Forum: Intervento di Olivio Dutra

Simpatizanti del Partito Socialista dei Lavoratori Unificati hanno fischiato il ministro delle Città del Brasile, Olivio Dutra tanto da coprire la sua voce in alcuni momenti. Dutra è un integrante del P.T. oggi al governo, uno dei partiti politici che hanno fondato il forum della società civile.
Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

03)- World Social Forum: Intervento di Luis Marinho

Il menbro organizzatore del Forum e dirigente della Centrale Unica dei Lavoratori del Brasile (CUT), que ha appogiatotutte le controriforme neoliberali di Lula contro i lavoratori, cerca di farsi sentire tra i fischi del pubblico.
Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

02)- World Social Forum: Intervento di Cándido Grzybowski

Il sociologo brasiliano fondatore e organizzatore del Forum Mondiale ringrazia la presenza di Chávez all'incontro "Il Sud, Nord dei popoli", per considerare che l'appogio di un Capo di Stato "Aiuta a rinforzare la idea che un altro mondo è possibile".
Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

01)- World Social Forum: La decentralizzazione nel 2006

Ad unanimità è stato proposto il Venezuela come sede latinoamericana del Forum Sociale America 2006. Il comitato del F.S.M. ha approvato l'idea que deve essere ratificata dal Comitato Internazionale. Gli organizzatori hanno deciso cambiare la modalità nel 2006: uscire da Porto Alegre e realizzare la maggior quantità possibile di Forum simultanei in "posti chiave del mondo". Tutti gli incontri realizzeranno a Gennaio in parallalelo al Forum Economico Mundiale, incontro tra governi, imprenditori e investitori que si realizza nella città svizzera di Davos.
Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

Corteo di apertura del Wordl Social Forum di Porto Alegre con interviste

Immagini del Corteo di Apertura del World Social Forum di Porto Alegre con interviste a:
José Luis Del Rojo - Consilio internazionale del W.S.F.
Patrizia Sentinelli - Rifondazione Comunista
Vittorio Agnoletto - Eurodeputato
Raffaella Bolino - A.R.C.I. Associazione Ricreativa Culturale Italiana
E ai partecipati al corteo.
Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

Intervista a George Romano presidente di Action Aid Brasile

Lunga intervista in brasiliano a Geroge Romano fatta da Pietro Orsatti in cui si parla della situazione brasiliana.
Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

05)- World Social Forum: Intervento di Coumba Toure

La representante africana della "Chimata Globale di Lotta contro la Povertà", ha consegnato il simbolo della campagna, una fascia bianca, al presidente Lula. In più a cantato e parlato sul momento chiave che vive il mondo nella lotta contro la povertà.
Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

03)- World Social Forum: Intervento di Guy Ryder

Il segretario generale della confederazione internazionale delle organizzazioni sindacali libere (CIOSL), Guy Ryder, lancia un grido ai governanti del mondo: "Questo deve essere l'anno in cui i governi compiano le promesse fatte ai popoli, que rispondano ai più di 1.000 milioni di persone que sono nella povertà assoluta e che chiedono giustizia".
Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br