Chi è Online

262 visite
Libri.itRENOIR. PITTORE DELLA FELICITÀLE CORBUSIER (I) #BasicArtLE FIABE DEI FRATELLI GRIMM - pocket sizeOLIO DI COCCONYT. 36 HOURS. EUROPA - seconda edizione

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: STORIA e POLITICA

Totale: 118

Soccorritori di Ground Zero - L'ultima vergogna

(Questo video risale al 2006. Da allora la cifra indicata di 4.000 soccorritori colpiti da malattie polmonari è salita ad oltre 11.000)È stata l'ultima legge approvata dal parlamento americano nel 2010, e per un soffio ha rischiato di non farcela. Si tratta di un finanziamento di circa 4 miliardi di dollari destinato ai soccorritori dell'11 settembre - i cosiddetti "first responders" - che hanno contratto malattie polmonari dopo aver respirato per lunghi giorni la polvere tossica delle macerie delle Torri Gemelle.O almeno a coloro che sono ancora vivi, perchè nel frattempo molti di loro sono già morti per quelle malattie.La vergogna per il ritardo con cui è stato finalmente stanziato il fondo sanitario va ad aggiungersi alla vergogna con cui il governo di Bush e Cheney ha sistematicamente ignorato la tragedia di queste persone per sette lunghi anni. Mentre la Halliburton rubava letteralmente milioni di dollari al giorno, grazie agli appalti "in famiglia" scaturiti dalla guerra in Iraq, i soccorritori del 9/11 perdevano lentamente la salute, il lavoro, e spesso anche la vita, nel silenzio più agghiacciante. La testimonianza video che abbiamo pubblicato, che risale al 2006, è solo una delle tante che sono passate sotto il più assoluto silenzio mediatico in tutti questi anni.E ora che l'amministrazione Obama ha voluto rimediare in qualche modo a questa situazione vergognosa, ha comunque incontrato un ostracismo prolungato, da parte dei repubblicani, che ha quasi fatto fallire la votazione conclusiva. Per un anno intero i repubblicani hanno inventato una scusa dietro l'altra, pur di non arrivare a votare questa legge.Sostenevano che il programma sanitario per i soccorritori "avrebbe messo a rischio le finanze della nazione", e che "c'erano già troppe spese in corso". E fino al 20 dicembre scorso c'era ancora un senatore repubblicano che teneva bloccata la legge, sotto minaccia di ostruzionismo individuale, sperando di far scadere il tempo utile per la sua approvazione.
Solo quando i media "si sono accorti" della situazione incresciosa, ed hanno denunciato il fatto su tutti i telegiornali, i repubblicani si sono finalmente rassegnati a far passare quella legge.
Ogni altro commento a questo punto diventa superfluo.
Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

Mariano Turigliatto: il federalismo

29 novembre 2010. Mariano Turigliatto tiene una lezione sul federalismo alla Scuola di politica Renata Fonte, organizzata da Benvenuti in Italia in collaborazione con Acmos.

Visita il sito: benvenutiinitalia.it

G. Cuperlo -Quale identità per un partito popolare?

Scuola di cultura politica 2010-2011.1° modulo: "I fondamenti". Aspetti essenziali della cultura e dell'agenda politica della sinistra. Intervento di Gianni Cuperlo - Quale identità per un partito popolare?Milano 17 ottobre 2010Casa della Cultura

Visita il sito: www.scuoladiculturapolitica.it

A. De Francesco - Il revisionismo storiografico tra senso comune e ricerca storica

Scuola di cultura politica 2010-2011.Aspetti essenziali della cultura e dell'agenda politica della sinistra.Intervento di Antonino De Francesco: "Il revisionismo storiografico tra sensocomune e ricerca storica"Milano 16 ottobre 2010Casa della Cultura

Visita il sito: www.scuoladiculturapolitica.it

S. Veca - La politica, la sinistra, il futuro

Scuola di cultura politica 2010-2011. Aspetti essenziali della cultura e dell'agenda politica della sinistra.Intervento di Salvatore Veca "La politica, la sinistra, il futuro".Milano 15 ottobre 2010 Casa della Cultura

Visita il sito: www.scuoladiculturapolitica.it

R. Ronchi - Per il pensiero critico. Sul postmoderno e il pensiero unico

Scuola di cultura politica 2010-2011. Aspetti essenziali della cultura e dell'agenda politica della sinistra. Intervento di Rocco Ronchi "Per il pensiero critico. Sul postmoderno e il pensiero unico". Milano 16 ottobre 2010Casa della Cultura

Visita il sito: www.scuoladiculturapolitica.it

Garibaldi e i garibaldini tra realtà e leggenda - A. De Francesco

Ciclo di incontri "Unità d'Italia: verso il centocinquantesimo (1861-2011). Due nodi tematici."Terzo incontro: "Garibaldi e i garibaldini tra realtà e leggenda"lectio di Antonio De Francesco; introduce Antonio CariotiCasa della Cultura in collaborazione con il Dipartimento di Storia dell'Università Statale di Milano (Direttore Grado G. Merlo).Milano 30 aprile 2010

"Mezzogiorno continentale e Risorgimento" Paolo Macry

Ciclo di incontri "Unità d'Italia: verso il centocinquantesimo (1861-2011). Due nodi tematici."Secondo incontro: "Mezzogiorno continentale e Risorgimento". Lectio di Paolo Macry; introduce Valeria Sgambati.Casa della Cultura in collaborazione con il Dipartimento di Storia dell'Università Statale di Milano (Direttore Grado G. Merlo).Milano 21 aprile 2010

In viaggio verso la ... Giustizia

NADiRinforma incontra Maria Paz Venturelli (Pacita), figlia di Omar, desaparecido italo-cileno.In viaggio verso Roma ove si sta celebrando il processo Podlech, Pacita ci racconta il suo Cile e le motivazioni che oggi la spingono a ricercare Giustizia per la sparizione del padre nel lontano 1973, vista l'importanza storica, oltre che umana, del processo, in quanto coloro che negli anni della dittatura perpetrarono i delitti più orrendi, rimasero impuniti godendo dell'amnistia. Omar Venturelli, ex sacerdote, fu professore di filosofia nell'Università Cattolica di Temuco e dedicò la vita alla lotta per i diritti dei contadini e cittadini più poveri, lottando incessantemente per una società più giusta, solidale e umana. Grande educatore, fu capace di vincolare il lavoro universitario con la comunità e seppe guadagnare il rispetto e l'affetto dei suoi studenti. Oscar Alfonso Podlech Michaud, ex Procuratore militare di Temuco, é stato arrestato in Spagna su ordine della giustizia italiana e inviato a Roma per essere processato per la responsabilità che gli concerne nella scomparsa di Omar Venturelli Leonelli, avvenuta nella città di Temuco nell'ottobre del 1973, poco dopo il colpo di stato in Cile.

Visita il sito: www.mediconadir.it

Desaparecidos in America Latina: conclusioni a cura di Paolo Brogi (giornalista)

NADiRinforma - 19 maggio 2010, Roma, Sala della Chiesa Valdese - si propone l'incontro organizzato da A.N.P.I., Lotta continua e dall'assoc. 24 marzo a ricordo di una delle vittima dei golpisti cileni, Omar Venturelli, scomparso dal carcere di Temuco nell'ottobre del 1973 all'età di 33 anni. Venturelli, cileno di nascita, aveva origini italiane, e, come tale, la sua scomparsa, seppur a distanza di tanti anni, viene valutata dalla giustizia italiana. In questi mesi presso la Corte d'Assise di Roma si sta celebrando il processo all'ex Procuratore militare di Temuco, Alfonso Podlech, sotto la cui giurisdizione avvenne la scomparsa.Omar Venturelli si era impegnato a fianco dei contadini Mapuche a combattere il latifondismo, docente di pedagogia presso l'Università Cattolica di Temuco e militante nel movimento "cristiani per il socialismo", è uno dei 3.000 desaparecidos cileni eliminati dai golpisti della giunta Pinochet, aderente al famigerato Piano Condor che vide impegnati sullo stesso fronte di sterminio anche i militari argentini, paraguaiani, brasiliani e uruguaiani.Il processo Venturelli è un momento importante per la ricerca della verità su quegli anni terribili vissuti dal Cono Sud dell'America Latina, qualcosa che ci riguarda da vicino e che chiede una mobilitazione solidale e democratica.Il processo è la sede in cui la sete di giustizia della figlia, orfana dall'età dall'età di due anni e della moglie, esiliate in Italia, stanno cercando risposte. Risposte non solo loro, visto l'evidente revisionismo storico cui quegli anni sono stati sottoposti.

Visita il sito: www.mediconadir.it