Chi è Online

191 visite
Libri.itSTUDIO. SPAZI CREATIVI DOGNI COSA AL SUO POSTONEROBLUE - edizione limitataGHIRLANDA100 MANGA ARTISTS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: AMBIENTE - CLIMA - SANITÀ

Totale: 236

LA RICERCA SULLE NANOPATOLOGIE RESTA SENZA MICROSCOPIO

Stefano Montanari racconta come e perchè il microscopio elettronico che fu acquistato nel 2007 con i fondi di una raccolta popolare iniziata l'anno prima gli sarà tolto.La motivazione della raccolta appoggiata da Beppe Grillo fu quella di dotare gli scienziati Antonietta Gatti e Stefano Montanari di un microscopio elettronico in sostituzione di quello la cui disponibilità era stata loro tolta. Ora, a distaza di qualche anno, la ragione della raccolta risulta stravolta.

Visita il sito: www.stefanomontanari.net

La salute in polvere

29 Aprile 2009 conferenza a Castello d'Argile (Bologna) presso il Centro FesteDa dove vengono queste micropolveri?Quali effetti producono quando entrano nel nostro corpo?A chi interessa che la situazione non cambi?Quale ruolo gioca in tutto questo il business dei rifiuti?Parliamone con il Dott. Stefano Montanari

LA FABBRICA DEGLI ANIMALI - Viaggio nello sviluppo insostenibile

con Enrico Moriconi
Un viaggio informativo ma insieme partecipe tra gli allevamenti industriali e su tutto il carico di squilibrio che comportano.
Un percorso ragionato su quanto costi il nostro cibo non solo in terrmini economici, ma di ambiente, energia, lavoro e sofferenza.
I prodotti di origine animale arrivano per il 90% dai cosiddetti allevamenti intensivi, vere fabbriche dove gli animali perdono la considerazione di esseri viventi e senzienti per trasformarsi in macchine produttrici di carne, latte e uova.
Il documentario vuole far conoscere questa realtà, dietro la quale si nascondono grandi speculazioni economiche, rischi gravi per la salute e le risorse del pianeta, violenza su milioni di animali.
L'obiettivo è operare in funzione di scelte alimentari che tengano conto di metodi più rispettosi verso gli animali e tutta la natura.

Regia: Adonella Marena
Fotografia: Massimo Arvat, Adonella Marena
Montaggio: Marco Duretti
Postproduzione: Zenit Arti Audiovisive - Torino
Produzione: ASVEP (Associazione culturale veterinaria di salute pubblica) col contributo di regione Piemonte assessorato all'Ambiente

Insegnare i 70 - 02/03/2005

I decreti delegati e la scuola della partecipazione
Lavoro, sindacato e lotte per lo Statuto
Incontro con Anna Cocci Grifoni (Liceo Righi di Bologna)
Volker Telljohann (Istituto per il lavoro)
Visita il sito: www.cedost.it

02)- Patch Adams, la mia lotta contro il sistema sanitario Usa

Non è solo un pagliaccio, ma un medico che ha scelto una via particolare per combattere le grandi ingiustizie e le storture del sistema sanitario made in Usa. Invitato a Reggio Emilia dal Rotary Club, Patch Adams, oltre a spiegare i fondamenti della 'clownterapia', illustra come funziona la sua clinica: è una delle pochissime negli Stati Uniti cui non hanno accesso, in alcun modo, le assicurazioni private; la 'prima visita' di un paziente dura non 10 minuti ma 3 o 4 ore; l'uso dei farmaci è molto limitato e integrato da medicine tradizionali. E, soprattutto, il paziente è un uomo o una donna o un bambino non da 'trattare', ma con cui entrare in contatto vero.
Intervento registrato al Teatro Ariosto di Reggio Emilia

Non bruciamoci il futuro

Coordinamento dei Comitati della Piana di Firenze Prato e Pistoia.
Il coordinamento dei Comitati della Piana Firenze, Prato, Pistoia raggruppa al suo interno comitati e associazioni che da anni si oppongono alla costruzione di nuovi impianti di incenerimento, impegnandosi nella diffusione di informazioni sulla loro nocività e sulle reali e attuabili alternative ad una pratica di smaltimento dei rifiuti ormai considerata da molti, in Italia e all'estero, vecchia e dannosa.
I comitati hanno organizzato incontri informativi dove medici e tecnici hanno spiegato perchè dell'incenerimento si può e si deve fare a meno e molte manifestazioni che hanno visto la partecipazione di migliaia di persone.
Inoltre numerose proposte per una gestione più equa e responsabile dei rifiuti sono state inoltrate agli amministratori dei vari Comuni e Provincie, nonchè della Regione.
Continuiamo fiduciosi la nostra lotta necessaria per la tutela della salute e dell'ambiente, beni comuni. NON bruciamoci il futuro.

Visita il sito: www.noinceneritori.org

Associazioni per l'Emilia Romagna Libera da Ogm

Le organizzazioni firmatarie esprimono forte preoccupazione per il pericolo di una contaminazione diffusa da Organismi Geneticamente Modificati (OGM) degli alimenti e del territorio e rivolgono quindi un appello alla mobilitazione dei cittadini, delle realtà economiche e dell'associazionismo, affinchè la Regione Emilia Romagna intervenga a tutela della salute dei propri cittadini, delle produzioni tradizionali e biologiche regionali e delle risorse genetiche locali.

Terzigno: il vesuviano da scoprire.

L'obiettivo di questo lavoro è quello di fare luce su tre situazioni di degrado che affliggevano il comune di Terzigno (NA) già nel Novembre del 2005.
La prima parte si incentra sulla zona del comune che fa parte del Parco Nazionale del Vesuvio,splendida riserva naturale che permette di salire dalle pendici sino alla bocca del vulcano, oggi deturpata da ogni genere di rifiuti, dagli scarti della lavorazione industriale, agli penumatici, al'ethernit.Nella seconda parte si cercherà di denunciare quanto di criminoso avviene in una cava di porfido abusiva, controllata dalla camorra da anni, la quale va a inondare, nel periodo invernale, gli adiacenti scavi archeologici risalenti all'età imperiale romana.Infine, nella terza parte si mostrerà il cimitero comunale di Terzigno, perfetto per il set di un film horror old-style, ma assolutamente inadeguato per la funzione per cui dovrebbe esistere: la chiesa è inagibile da anni, le cappelle si allagano alle prime piogge, l'ossario comune è aperto e accessibile a tutti, con la conseguente possibilità di trafugare ossa umane e le croci galleggiano sui liquami che fuoriescono dalle fognature, che non funzionano.
promosso da: Arcoiris Bologna
Produzione: Circolo Vizioso R/Anus

Visita il sito: www.ranus.altervista.org

TAV - C'era una volta in Mugello

Mugello, Toscana: negli ultimi dieci anni la grande opera dei Treni ad Alta Velocità per la tratta Firenze Bologna è riuscita a devastare l'ambiente e la vita di migliaia di cittadini in un territorio come quello del Mugello, dove è stata scavata la galleria più lunga d'Italia.
Falde svuotate e acquedotti seccati, cave che mangiano gli appennini, tombe etrusche in pericolo, pianure cementificate, orari di lavoro impossibili per gli operai, danni irreversibili all'ecosistema.

Un'antemprima del documentario che l'associazione IDRA sta girando in questi giorni, intervistando abitanti e vittime dell'alta voracità.
A cura di Jason Nardi.

Comunità Garifuna dell'Honduras - Alfredo Lopez

Conferenza stampa tenuta presso la sala stampa del senato il 4.10.2007 da Alfredo Lopez, dirigente di OFRANEH, l'associazione che si batte per i diritti delle comunità Garifuna dell'Honduras minacciate da un progetto turistico nella località di Tela che vede la partecipazione dell'impresa italiana Astaldi e dalla lavorazione nell'arcipelago dei Cayos Cochinos del programma rai "L'isola dei famosi".