Chi è Online

266 visite
Libri.itTYPE. A VISUAL HISTORY OF TYPEFACES & GRAPHIC STYLESINTERVENTI CRUCIALIVERMEER. LBLINDSTOP

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: CORTOMETRAGGI

Totale: 316

Cordemute

Una ragazza si ritrova proiettata nel teatro della sua coscienza, nel tentativo di assorbire lo shock di una violenza sessuale subita nel suo recente passato.Regia: Alessandro PaciProduzione: Alessandro Paci e Francesca di PaoloSceneggiatura: Alessandro Paci e Francesca di PaoloFotografia: Alessandro PaciCostumi: Julia StietencronMusiche: Luca Guariento, CordemuteMontaggio: Alessandro PaciSuono: Alessandro Paci e Daniele CutrufoCast: Francesca di Paolo e Julia Stietencron

Tetragoni

In una stanza che sembra non avere né luogo né tempo si rivivono gli attimi di un cataclisma che ha segnato la storia e le sorti della città di L'Aquila. Il protagonista non è il terremoto, né il dolore: ma una necessaria voglia di rivincita contro il destino avverso. Una indomabile ostinatezza che porta la gente d'Abruzzo a rimettersi in piedi, a raccogliere dalla terra ferita quel che è caduto, in una sorta di moderna parafrasi del verso dantesco, che nel Paradiso, (XVII, 24) gli fa dire "avvenga ch'io mi senta / ben tetragono ai colpi di ventura".Regia: Giuseppe SchettinoProduzione: Peperonitto FilmSceneggiatura: Giuseppe SchettinoFotografia: Roberto PeruginiCostumi: Chiara CurciMusiche: Francesco Di Florio - Sunflower "Viva Vittoria"Montaggio: Fratelli Di FeliceSuono: Cristiano Di Felice, Giuseppe SchettinoCast: Lino Guanciale, Alberto Santucci, Claudia Cucinelli

Il Viaggio del Piccolo Principe

Due donne, due bambini, un ospedale. Destini incrociati tra luce ed ombra.Regia: Nicola SorcinelliProduzione: Nicola Sorcinelli - Friendship filmSceneggiatura: Nicola SorcinelliFotografia: Piero BarazzoniCostumi: Silvana ManciniMusiche: Giovanni BedettiMontaggio: Nicola SorcinelliSuono: Ivan Tonucci

l'Epifania nella tradizioni venete

Siamo nella campagna veneta nei primi giorni dell'anno. Luciano Minotto narra la tradizione della "casera", festa popolare dell'Epifania. Maria Zabotto con la figlia Bruna Fedrigo e il genero descrivono e preparano il dolce tradizionale. Le immagini riprodotte si riferiscono alla preparazione della "casera" in cinque paesi limitrofi.Regia: fabio romanatoProduzione: bukimi productionSceneggiatura: francois lazzarettoFotografia: fabio romanatoCostumi: claudio schiavonMusiche: ludovico giroMontaggio: bukimi productionSuono: ruggero pol

Senza il Pensiero

Una giovane coppia sente crescere una crisi nel proprio rapporto, dovuta a una assenza di quel pensiero che cura le cose, creando trascurazione; causa lo sconvolgimento delle loro stesse vite.Regia: Edoardo CavagneroProduzione: Edoardo CavagneroSceneggiatura: Edoardo CavagneroFotografia: Edoardo CavagneroCostumi: Edoardo CavagneroMusiche: Edoardo Cavagnero (chitarra) ,Filippo Lama (pianoforte)Montaggio: Edoardo CavagneroSuono: Edoardo Cavagnero

Salsa&Meringa

Mini-musical in 4 portate Eccola. Di nuovo. Come ogni giorno... In un elegante ristorante, casualmente - come ogni giorno... - si incontra un gruppetto di strampalati personaggi in vibrante attesa. Aspettano che venga la cameriera a prendere le ordinazioni...Regia: Attilio FacchiniProduzione: Associazione UvaSpinaSceneggiatura: Attilio Facchini e Emiliano SerapigliaFotografia: Emiliano SerapigliaCostumi: Lucia SerapigliaMusiche: Emanuele MartorelliMontaggio: Attilio FacchiniSuono: Fabrizio FacchiniCast: Attilio Facchini

Campo di carne

Campo di carne più che un cortometraggio è una suggestione, un'immagine o uno spot di una manciata di secondi. L'idea nasce a seguito dei fatti accaduti nella cittadina calabrese di Rosarno all'inizio di quest'anno. A tavola una donna ricorda di come suo padre la esortasse a mangiare; oggi è lei ad esortare sua figlia, cosciente della cinica ingordigia del modo di produzione che ci tiene in vita. campo di carne vuol essere una riflessione sul fatto che ci siamo nutriti dell'idea di essere nati nella parte fortunata del mondo, di essere nell'emisfero scampato alla miseria e per questo in "debito" di colpa; ma soprattutto che oggi, alimentando il processo che foraggia lo sfruttamento e produce miseria, ci sentiamo in "credito" di generosità e tolleranza.Regia: Francesco TellicoProduzione: autoprodottoSceneggiatura: Francesco Tellico, Sabina Tortorella, Gero GuagliardoFotografia: Francesco TellicoCostumi: Ilaria Paccini Montaggio: Francesco TellicoSuono: Andrea LeprottiCast: Ilaria Paccini, Andrea Leprotti, Luna Leprotti, Elena Leprotti, Patrizia Berlicchi (voce)

NAKABIA'

Parte di una trilogia dedicata alla realtà del lavoro nella Bassa emiliana al tempo della crisi, Nakabià racconta la storia di Khedidja, algerina laureata in fisica, che da 15 anni vive in Italia. Dopo aver lavorato in catena di montaggio presso un'azienda metalmeccanica locale ed essersi conquistata la fiducia dei colleghi che subito l'hanno eletta delegata sindacale, Khedidja è oggi funzionaria a tempo pieno e gira continuamente per le aziende, tra crisi di lavoro, licenziamenti e cassintegrazione.Regia: NICO GUIDETTIProduzione: CENTRO STUDI R60Sceneggiatura: NICO GUIDETTIFotografia: NICO GUIDETTIMusiche: ALFREDO DE VINCENTIISMontaggio: NICO GUIDETTISuono: NICO GUIDETTICast: KHEDIDJA SAYAN

ITACA

Ognuno di noi ha una "sua" Itaca, anche se non lo sa. Itaca può essere un viaggio, un desiderio, una meta, un amore, la realizzazione del proprio sogno. Itaca è il nome della palazzina in Via Faenza 53, a Modena, il "progetto" pensato, fortemente desiderato, sudato con tante fatiche e sacrifici, iniziato da un gruppo di persone alla fine degli anni '90. Persone che si sono incontrate quasi per caso durante le lunge code burocratiche-politiche dell'assegnazione casa, condite spesso da dosi di speculazione. E che hanno deciso di essere i nuovi marziani del 2000 e di "costruirsela da soli" questa casa, di crearla col cuore, un cuore verde, utilizzando la bioarchitettura, una parola ancora poco considerata alle soglie del nuovo millennio, un nuovo modo di pensare e abitare, per vivere con maggiore consapevolezza e combattere gli elementi dannosi per l'ambiente e le persone. Hanno usato la fantasia al massimo delle proprie potenzialità: ogni nucleo familiare ha pensato al proprio appartamento in maniera del tutto slegata dagli altri, con pochi compromessi di progettazione e costruzione.

Regia: ANTONELLA MONZONI
Produzione: ANTONELLA MONZONI e SEQUENCE
Sceneggiatura: ANTONELLA MONZONI
Fotografia: ANTONELLA MONZONI
Costumi: COOPERATIVA ITACA
Musiche: OT AZOJ - THE HEART OF KLEZMER
Montaggio: SIMONE SONCINI
Suono: SIMONE SONCINI
Cast: COOPERATIVA ITACA

Da Dosolo a Dosolo le strade del cinema

Attraverso i corpi e luoghi dei set cinematografici, si ripercorne una memoria del territorio, che si sovrappone con la realtà temporale di quella domenica di maggio 2009 in cui il documentario è stato realizzatoRegia: anselmi, saccaniProduzione: circolo gulliverSceneggiatura: anselmi, saccaniFotografia: sabbioniCostumi: nessunoMusiche: ennio morricone adattamentiAllegato Musiche: Montaggio: anselmi, sabbioniSuono: direttoCast: gruppo di partecipanti all'iniziativa