Chi è Online

203 visite
Libri.itIL POZZO DEI TOPILIBRI, PIEGHE E FANTASIACOCCOLE PER GATTIENTRYWAYS OF MILAN – INGRESSI DI MILANOFILM NOIR

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: INTERVISTE

Totale: 460

Un rivoluzionario di passaggio. Intervista a Paco Ignacio Taibo II

NADiRinforma propone la visione dell'intervista allo scrittore Paco Ignacio Taibo II

dal titolo:
Un rivoluzionario di passaggio. Intervista a Paco Ignacio Taibo II

Vi proponiamo il video dell'intervista originale (sottotitolata in italiano), realizzata durante le giornate del festival Cruzando Fronteras a Mahahual (Messico). Come è noto, un'intervista è quasi sempre un lavoro collettivo e, in questo caso, è doveroso un ringraziamento particolare a chi ha messo a disposizione le proprie riflessioni, le competenze linguistiche e il proprio tempo per la buona riuscita di questo video.
In particolare si ringraziano: Dorino Minigutti (riprese); Daniele Marzeddu (montaggio e sottotitoli); Aleix Tura Vecino (trascrizione in spagnolo); Gaia Celeste (traduzione in italiano) e Laura Martinez Diaz (voce fuori campo).

Visita il sito: www.mediconadir.it

Visita il sito: www.casoesse.org

Internazionale a Ferrara 2012 - JoAnn Wypijewski

NADiRinforma incontra, nel corso del festival Internazionale a Ferrara 2012, JoAnn Wypijewski, giornalista e columnist statunitense ( scrive per Mother Jones, Harper's, The Guardian tra gli altri) autrice della column Carnal Knowledge su The Nation e dei libri Painting by Numbers: Komar and Melamid's Scientific Guide to Art e The Thirty Years Wars: Dispatches and Diversions of a Radical Journalist. Grazie alla giornalista statunitense, cerchiamo di immergerci nel clima delle incombenti elezioni statunitensi, facendo in modo di focalizzarci sui temi al di fuori del dibattito attuale, sulla sua trasformazione, per poi gettare uno sguardo a tutto tondo sulla società, sulla crisi economica e politica del Paese , oltre che sul ruolo del pensiero radicale in esso.

Visita il sito: www.thenation.com

Visita il sito: www.motherjones.com

Visita il sito: www.internazionale.it

Internazionale a Ferrara 2012 - Friedrich Moser

NADiRinforma incontra, nel corso di Internazionale a Ferrara 2012, il regista Friedrich Moser, autore con Matthieu Lietaert del documentario The Brussels Business , inchiesta volta a far luce sul peso e l' influenza della macchina lobbistica in seno all' Unione Europea a Bruxelles, seconda solo a quella statunitense. Con Friedrich Moser cerchiamo di capire il ruolo delle lobbies nel contesto di crisi dell' Eurozona, al fine di porre sotto i riflettori una realtà come quella europea che influenza la nostra vita nel quotidiano, ma che tende ad esser relegata ai margini della discussione; il tentativo sarà quello di viaggiare su una rotta opposta, cercando di comprendere il contesto al fine di contrastarne possibili derive.Intervista a cura di Angelo BoccatoSegui The Brussels Business su Twitter: @TBBmovieSegui Friedrich Moser su Twitter: @friedrichmoserSegui Matthieu Lietaert su Twitter: @notsocrazyprod

Visita il sito: www.thebrusselsbusiness.eu

Visita il sito: www.internazionale.it

Visita il sito: www.blueandgreen.info

Internazionale a Ferrara 2012 - Maryam Al-Khawaja e Sultan Al Qassemi

NADiRinforma incontra, nel corso del festival di Internazionale a Ferrara 2012, Maryam Al- Khawaja, attivista per i diritti umani in Bahrein, vice-presidente del Bahrein Center for Human Rights e del Gulf Center for Human Rights e Sultan Al Qassemi, giornalista che vive negli Emirati Arabi , tra le voci più autorevoli del mondo arabo su Twitter. Sultan Al Qassemi scrive per The Gulf News, The National Newspaper, The Financial Times e The Guardian tra gli altri, membro della Dubai School of Government. Maryam Al- Khawaja ha diffuso, tramite Twitter la protesta esplosa nel paese lo scorso anno e ci rivolgiamo a lei per capire cosa ne è stato di quel movimento e per gettare uno sguardo più ampio sulle condizioni dei Paesi protagonisti della Primavera Araba, a un anno di distanza dall'inizio di tale stagione. Con l'aiuto di Sultan Al Qassemi, invece, cerchiamo di tracciare presente e futuro di quella stagione definita generalmente dai media come "Primavera Araba" concentrandoci su paesi chiave come l' Egitto e aspetti sottaciuti, come l' influenza degli attori regionali.Interview realized by Angelo BoccatoSegui Maryam Al-Khawaja su Twitter: @MARYAMALKHAWAJASegui Sultan Al Qassemi su Twitter: @SultanAlQassemi

Visita il sito: www.bahrainrights.org

Visita il sito: http:

Visita il sito: www.internazionale.it

Internazionale a Ferrara 2012-Laurie Penny

NADiRinforma incontra, nel corso del festival Internazionale a Ferrara 2012, Laurie Penny, attivista, scrittrice, giornalista (collabora col Guardian, il New Statesman e l' Independent, oltre che tra gli altri The Nation e Al Jazeera) e blogger. Con Laurie, che ha seguito direttamente il movimento di Occupy Wall Street, ci interroghiamo sul futuro e l' influenza dei movimenti emersi nel mondo occidentale sulla scia delle Primavere Arabe, sul ruolo che può oggi rivestire l' idea femminista e sulle alternative e strade da percorrere per uscire da quella che ben lungi dall' essere una crisi temporanea e risolvibile, rappresenta un punto di svolta rispetto al quale si rivela necessario un cambio di rotta.NADiRinforma meets, during the festival Internazionale a Ferrara 2012, Laurie Penny, activist, writer, journalist (contributor of the Guardian, the New Statesman and the Independent, The Nation and Al Jazeera among the others) feminist and blogger. Laurie has followed directly the Occupy Wall Street's movement and we analyze with her the future and the influence of the movements spread in the Western world, under the influence of the Arab Spring's ones, the current role of the feminist idea and the alternative choices to follow in order to escape from what it's not at all a temporary and solvable crisis , but rather a changing point which requires a change of course .Interview realized by Angelo Boccato.Follow Laurie Penny on Twitter: @PennyRed

Visita il sito: www.penny-red.com

Visita il sito: http:

Visita il sito: www.internazionale.it

Internazionale a Ferrara 2012 - Massimo Gramellini

NADiRinforma incontra Massimo Gramellini, noto giornalista e scrittore, che ha presenziato alle giornate di Internazionale a Ferrara 2012 partecipando al dibattito svoltosi al Teatro Comunale dal titolo "Tutto su mia madre", sul dolore per la perdita della madre e sulla morte, con il suo libro "Fai bei sogni" (Longanesi 2012). Gramellini nel corso della breve conversazione che ha tenuto con noi si è esposto nel ruolo educativo che l'informazione potrebbe e dovrebbe dare a sostegno del recupero di quei valori umani e sociali che parrebbero nascosti dalle mille luci della "notizia a tutti i costi".Intervista a cura di Luisa Barbieri

Visita il sito: www.mediconadir.it

Visita il sito: www.internazionale.it

Internazionale a Ferrara 2012 - Massimo Marchetto incontra Lorenzo Bagnoli

NADiRinforma all'Internazionale di Ferrara 2012 propone l'intervista di Massimo Marchetto della rivista on line "Occhio ai Media" www.occhioaimedia.org a Lorenzo Bagnoli della rivista itala-africana "Assaman" ww.assaman.info che racconta le esperienze che caratterizzano la giovane testa giornalistica, nata circa due anni fa per raccontare "storie di migranti, sia al di qua che al di là del Mediterraneo" e nell'intento di fare formazione a giornalisti africani. L'idea motore della rivista nasce dal bisogno degli stessi immigrati africani di fare conoscere in Africa a chi non è partito, cosa sta succedendo in Italia e come si sta evolvendo la situazione. La collaborazione con l'Università Cattolica ha permesso, poi, di creare una vera e propria redazione che sostiene il sito e che produce i contenuti multimediali che caratterizzano la rivista.

Visita il sito: www.mediconadir.it

Premio Ilaria Alpi 2012: Benedetta Tobagi

Intervista a Benedetta Tobagi, neo-eletta Consigliere Rai, che, in onore del profondo legame col Premio Ilaria Alpi, ha voluto presenziare nel giorno dell'apertura, partecipando come co-conduttrice al breakfast news di Caterpillar AM... conosco da molto tempo l'attività del Premio Ilaria Alpi e ci tenevo particolarmente ad essere presente all'apertura. Ilaria Alpi era una telegiornalista della Rai, ragione per cui anche in funzione del ruolo che mi trovo a svolgere ora, secondo me è molto importante essere qui oggi... a rinnovare la memoria in u posto ove la memoria viene fatta vivere. Non è solo una situazione ove partecipare a workshop di giornalismo d'inchiesta o assegnare premi, ma è una situazione capace di raggruppare persone che credono molto nell'eredità e nella fecondità del lavoro svolto da Ilaria.Il Premio è legato alla rete degli archivi "per non dimenticare" che si occupa di memoria in una maniera concreta e vitale, come dice Benedetta riferendosi al legame tra la sua sotria personale e quella della famiglia Alpi "la cosa forte che ci accomuna è un'idea di memoria molto viva, una memoria capace di trapassare nella ricostruzione storica"Servizio a cura dello staff giornalistico del Premio.

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Premio Ilaria Alpi 2012: Massimiliano Cocozza

Intervista a Massimiliano Cocozza, autore dell'inedito "Kome un palloncino", vincitore del premio IA Doc Rai, un documentario che ritrae da vicino l'eroica lotta delle persone coinvolte nelle malattie neoplastiche, in un viaggio dal punto di vista umano nel male del secolo con testimonianze di persone in prima linea. Il film è il risultato di un'esperienza reale durata all'incirca 9 mesi, periodo nel quale il materiale audiovisivo è stato raccolta in forma di appunti dall'autore, mentre viveva questa esperienza nel ruolo di figlio della protagonista, malata terminale. Intervista a cura di Simona Cesarini Riprese Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Premio Ilaria Alpi 2012: Lucia Portolano

Intervista a Lucia Portolano premiata al Premio Ilaria Alpi per il miglior servizio di televisioni locali e regionali, nel caso specifico la salentina Telerama, con "Mesagne e la Scu" Il servizio descrive il rapporto tra la comunità  di Mesagne e la sacra corona unita, come la città  ha reagito negli anni e cosa esiste ancora della Scu dopo le rivelazioni dell'ultimo pentito. All'interno l'intervista al padre del collaboratore di giustizia, considerato a suo tempo uno dei primi boss della Scu mesagnese. Intervista a cura di Simona Cesarini Riprese Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Visita il sito: www.mediconadir.it