Chi è Online

236 visite
Libri.itLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI - #BibliothecaUniversalisFRITZ KAHN. INFOGRAPHICS PIONEERBETTINA RHEIMSPALEOART. VISIONS OF THE PREHISTORIC PASTLIBRI, PIEGHE E FANTASIA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: PRESENTAZIONI DI FILM

Totale: 29

Elogio della costanza - Mustafa Barghouthi medico palestinese

Nel suo ufficio a Ramallah, Mustafa Barghouthi, medico e leader politico palestinese, incontra Maria Nadotti.Insieme ripercorrono la storia di Palestina-Israele e si interrogano sul senso degli avvenimenti politici, culturali e sociali che media e storiografie
ufficiali trascurano o non sono in grado di descrivere. I racconti che ne scaturiscono permettono di scoprire la Palestina grazie a una contro-narrazionenon retorica. Una conversazione sull'impegno, la responsabilità e la non violenza.
In questa Intervista Maria Nadotti introduce la figura di Barghouthi e ci racconta la storia della realizzazione del film.
Servizio a cura di Lidia Casti
Per l'acquisto del DVD rivolgersi a: maria.nadotti@fastwebnet.it

Luca Rosini presenta "Souvenir Srebrenica"

N.A.Di.R. informa: la Cineteca di Bologna presenta in anteprima il film di Luca Rosini e Roberta Biagiarelli "Souvenir Srebrenica" . Il film è stato interamente girato a Srebrenica nel luglio del 2005. Le scene sono state ambientate nella fabbrica delle batterie di Potocari, ex base dei caschi blu dell'ONU, luogo dove si è consumata la pulizia etnica. È un film inchiesta sul genocidio bosniaco: Bosnia Erzegovina, 11 luglio 1995. Le truppe serbo-bosniache del generale Ratko Mladic espugnano Srebrenica, enclave musulmana tenuta sotto assedio per tre anni. Ne segue il più grave genocidio compiuto in Europa dopo la fine della seconda guerra mondiale: in pochi giorni più di 9000 uomini vengono trucidati e sepolti in fosse comuni.
Il film è stato finanziato da: Regione Emilia Romagna, Regione Marche, Tracce di Teatro d'Autore
Partners: Cineteca di Bologna. Comune di Polverigi, Amnesty International, ICS - Sarajevo, Arci - Marche
Visita il sito: www.mediconadir.it

Beppe Cremagnani presenta il film documentario Uccidete la democrazia

N.A.Di.R. informa: Domenica 3 dicembre Beppe Cremagnani è intervenuto al Cinema Lumiere di Bologna nell?ambito della presentazione delfilm-documentario ?Uccidete la democrazia? di cui è coautore insieme ad Enrico Deaglio.
Visita il sito: www.mediconadir.it
Visita il sito: www.diario.it

02)- Discussione del film: 'Ci dichiariamo nipoti politici'

Presentazione del film: "Ci dichiariamo nipoti politici"
Di: Monica Lanfranco e Pietro Orsatti
Con: Lidia Menapace
Per vedere il film CLICCA QUI

01)- Presentazione del film: 'Ci dichiariamo nipoti politici'

Discussione del film: "Ci dichiariamo nipoti politici"
Di: Monica Lanfranco e Pietro Orsatti
Con: Lidia Menapace
Per vedere il film CLICCA QUI

Vittorio De Seta ci presenta il suo nuovo film

N.A.Di.R. informa: Il Cinema Lumiere della Cineteca di Bologna ha proposto l'ultimo lavoro di Vittorio De Seta "Lettere dal Sahara" alla presenza del regista,un film che, presentato a Venezia nell'ultima edizione del festival, ha riscosso notevoli consensi ed altrettanti consensi ha riscosso dalla platea del Lumiere.E' un film gustoso, che propone il problema dell'immigrazione dal punto di vista umanistico. Ci mostra l'odissea di un giovane senegalese che tenta la migrazionein Italia: l'incontro-scontro con una cultura tanto diversa, quanto svuotata dei valori che caratterizzano l'animo umano; il razzismo presente in Italia trattatocon delicatezza e buon gusto; le contraddizioni, il cercare, il ritrovare sé stesso dopo l'angoscia dello smarrimento rappresentano a grandi linee il filo conduttoredel film.
Vittorio De Seta: continuatore della poetica neorealista, dopo un esordio come documentarista sulle condizioni dei lavoratori in Sicilia e Sardegna, ha esordito alla regia di Banditi a Orgosolo (1961), film di forte denuncia sociale. Tra gli altri suoi film: Un uomo a metà (1966) e L'invitée (1969), Diario di un maestro (1973) per la relevisione.
Visita il sito: www.mediconadir.it
Visita il sito: www.mymovies.it/cinema/bologna

Claudio Lazzaro - Camicie verdi. Bruciare il tricolore

Intervista al regista
Claudio Lazzaro, ex giornalista del Corriere della Sera diventato regista,realizza un documentario sulle Camicie Verdi, l'organizzazione della LegaNord di cui è presidente Mario Borghezio.
Con le telecamere, il regista segue Borghezio e i suoi volontari verdi inraduni, comizi, ronde e fiaccolate mostrando una Lega xenofoba,pericolosamente sull'orlo della violenza e in bilico tra eversione e ruoloistituzionale.Servizio di Lidia Casti
Visita il sito:
www.camicieverdi.com

Incontro con Beppe Cremagnani e Enrico Deaglio

Incontro e dibattito con gli autori del documentario "Quando c'era Silvio", realizato al Forum Monzani, Modena, con la presenza di Luca Lombroso.
Dopo la presentazione del filmato, gli autori hanno risposto le domande dal pubblico.
Guarda il filmato: Quando c'era Silvio

Quando c'era Silvio - Storia del periodo berlusconiano - Conferenza Stampa

Conferenza stampa con gli autori Enrico Deaglio e Beppe Cremagnani e il regista Ruben H. Oliva presso l'Anteo di Milano in occasione dell'uscita del primo film-documentario su Silvio Berlusconi e la sua ascesa, dalle prime fortune economiche al suo impegno in politica, al suo governo che ha suscitato lo stupore e lo sconcerto dei media internazionali.
Con interviste e filmati inediti il film racconta l'avventura politica di un uomo che ha diviso frontalmente il Paese.
I misteri della villa di Arcore, la vera storia del suo stalliere capomafia, la crescita delle sue ricchezze personali, le motivazioni della sentenza di condanna del suo braccio destro Dell'utri, la "giornata dello scandalo" al parlamento europeo... 90 minuti densi, a volte comici più spesso inquietanti, durante i quali non ci si annoia neanche un attimo.
Dall'inizio di marzo il dvd è in vendita in tutta Italia abbinato al libro Berlusconeide. 5 anni dopo
Guarda il filmato: Quando c'era Silvio
Visita il sito: www.quandocerasilvio.com

Falluja the day after - Teatro Arca Milano

Nell'ambito della campagna "il futuro si può cambiare" per il ritiro delle truppe italiane dall'Iraq, il ritiro delle leggi speciali, il dialogo con la comunità islamica e la non violenza, il primo dicembre 2005 il Partito Umanista, il Centro delle Culture e la Comunità per lo Sviluppo Umano hanno organizzato un incontro con Mario Portanova, giornalista del settimanale "Diario", e autore del reportage sull'assedio di Falluja; durante la serata è stato proiettato il video "Falluja the day after", che testimonia la devastazione della città irachena.
Guarda il filmato: Falluja the day after
Visita il sito: www.delta208.org