Arcoiris TV

Chi è Online

165 visite
Libri.itKIWID&AD. THE COPY BOOKGIGER (I) #BasicArtGRAN VAMPIRO 1ROBERT CRUMB. SKETCHBOOK, VOL. 4: 1982-1989

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: Luogo Comune

Totale: 97

Money Banking and the Federal Reserve

Cos'è la moneta?
Perchè si è diffusa in modo così capillare?
Cos'è l'inflazione? Chi la provoca, chi la provoca, chi la subisce?
Perchè accadono cicli continui di "boom" e recessioni?Come mai ultimamente sono così frequenti ed intensi?
Perchè il denaro, diversamente da altre merci comuni, è posto sotto stretto controllo di banche centrali e governi?
Che conseguenze hanno le loro decisioni sul nostro stipendio?
La materia economica è forse la più complessa e fluida in assoluto nel mondo, poichè riguarda praticamente tutti gli aspetti più importanti della vita su questo pianeta:dal lavoro, al salario, al commercio, al costo della vita, agli investimenti, agli equilibri fra i vari paesi... arrivando in certi casi a determinare addirittura- come vedremo - lo stato di guerra o di pace fra diverse nazioni nel mondo.
Nel corso dei secoli diverse scuole di pensiero hanno cercato di sintetizzare al meglio questa complessa dinamica,proponendo nel contempo quelle che secondo loro sono le soluzioni migliori per ovviare ai problemi più evidenti,causati da certi squilibri che faticano ad essere rimossi proprio perché basati sulla percezione comune che "non possa essere altrimenti".
Il filmato che presentiamo, da noi tradotto e sottotitolato, riassume i principi su cui è basata la cosiddetta 'Scuola Austriaca',della quale Murray N. Rothbard (1926-1995) è stato uno degli esponenti più importanti.

Visita il sito: www.luogocomune.net

La verità sul Tabasco

Ricordate l’inondazione del Tabasco? Decine di migliaia di personeintrappolate fra due fiumi, tutte le vie di accesso improvvisamente tagliate, ungoverno stranamente assente, e la città di Villahermosa che sprofondava ognigiorno nell’acqua, sotto gli occhi impotenti del mondo?
La colpa era tutta della Luna.
Visita il sito:
www.luogocomune.net

11 settembre - replica di Massimo Mazzucco a Paolo Attivissimo

Questo filmato di Massimo Mazzucco, autore di Inganno Globale, e sostenitore delle tesi alternative portate avanti dal "Movimento per la Verità sull'undici setembre",contiene la replica, punto per punto, alle accuse di "manipolazioni dei filmati e delle interviste" ricevute da Paolo Attivissimo nel corso della trasmissione cheMatrix ha dedicato all'undici settembre, lo scorso 7 settembre 2007.
Massimo Mazzucco
Visita il sito: www.luogocomune.net

Rivelazioni: il clima della paura

Il tema del riscaldamento globale sta da tempoincentivando numerose pubblicazioni finalizzate ad informare il pubblicosullo "stato dell'arte" più attuale.
Vi consigliamo un'inchiesta della CNN del 2 maggio 2007, intitolata "Exposed:the climate of fear" (Rivelazioni: il climadella paura), che riporta una serie d'interviste a questiscienziati del clima che discordano dalle conclusioni dell'IPCC (un comitatospecificamente creato per indagare su cause ed effetti del riscaldamento globale)
Articolo di Giorgio Venzo, sottotitoli a cura di luogocomune.net

Per vedere il filmato:

http://video.google.com/videoplay?docid=6105168995127720258&hl=it


Per maggiori info:
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=1864
"Ero saltato anch'io sul carro del riscaldamento globale" - Scienziati contestano i dati IPCC sul clima (Forum)

Scie chimiche : Campagna per la tranquillità del cittadino

Tempo fa pensavo di essere una persona normale, istruita, dotata di buon senso e di una vivace intelligenza. Tra le mie passioni c'era la musica, il cinema el'aviazione; tra le mie esperienze, l'amore, le amicizie, il lavoro, le delusioni.
Tempo fa pensavo di essere una persona onesta intellettualmente e praticamente. Oggi mi hanno detto che non è vero; qualcuno,dopo avermi osservato, ha deciso di prendere la mia cartella e spostarla in un altro cassetto, nel reparto: -Inaffidabili-.
Mi sono state offerte due possibilità: la categoria degli ingenui creduloni, oppure quella dei disonesti sfruttatori di questi ultimi;se insisterò a chiedere spiegazioni, verrò registrato in questa seconda categoria, la più infamante.
Mi è stato anche detto chi sono; è curioso perchè da solo non ci sono mai arrivato a capirlo ma mi è stato assicurato che qualcuno lo hacapito per me; sono un -Cospirazionista-. Non so esattamente cosa voglia dire, ho provato a consultare un vocabolario ...... ma il termine non esiste; di certo però ha un suono sgradevole, richiama alla memoria qualcosa di subdolo, ricorda il tradimento perchèassomiglia troppo al termine -Cospiratore-.
Ho scoperto che si tratta di una setta pericolosa e ci sono gruppi di persone organizzate che parlano alla gente, e dicono loro che quelli come me sono esseri infami,perchè sfruttano il dolore e l'ingenuità del prossimo per un profitto personale. Si insiste parecchio sullanatura sporca della nostra anima e sulla totale inattendibilità e follia delle nostre domande. Forse in breve tempo, vedrò comparire quei documentariappartenenti alla storia passata, in cui si paragonava un gruppo religioso a dei topi di fogna, ma rifatti e adattati alle esigenze di oggi;perchè è necessario educare la gente e proteggerla da quelli come me.
Oggi mi è stato detto che sono malato ma che se accetto di curarmi posso ancora guarire; nessuno infatti, mi offre più un lavoro e lagente mi ride in faccia, comincio a notare in alcuni anche una certa ostilità ma con grande umanità mi è stata offerta l'opportunità di reintegrarmi.Mi è stato suggerito che probabilmente sono in buona fede, non è soltanto colpa mia.
Perdonatemi, ho dimenticato di raccontarvi perchè sono stato separato dalla gente -normale-; e' stato a causa di un difetto nella miamemoria. Mi ero convinto di vedere cose che non avevo mai visto mentre, in realtà, erano sempre esistite, fin da prima che io nascessi.Questa mia tendenza era pericolosa perchè avrei potuto turbare la tranquillità del mio prossimo inserendo dubbi e paure ingiustificate nella sua mente.
Mi è stato spiegato che la scienza è una cosa seria; non ci si improvvisa ricercatori perchè ci sono persone che hanno studiatoe faticato per una vita intera prima di raggiungere i vertici della conoscenza scientifica di cui poi beneficiano tutti gli uomini.Ed è particolarmente odioso ed offensivo mettere in dubbio le verità acquisite con delle domande che maturano dalla nostra totaleincompetenza. Mi chiesero perchè fossi convinto di vedere una diversità nel normale ordine delle cose, vollero che spiegassi loroi motivi della mia mancanza di fiducia in ciò che la televisione comunicava ogni giorno con assoluta trasparenza.Risposi che non possedevo una televisione da molti anni ma che osservavo il mondo attorno a me.E allora capirono tutto, mi dissero che avevo peccato di arroganza e superficialità, mi chiesero se mi avrebbe fatto piacere sapereche mio figlio aveva buttato i libri di studio per marinare la scuola tutti i giorni, perchè questo avevo fatto privandomi del mio diritto all'informazione.
Devo confessarvi che grazie a tante persone premurose e ansiose di aiutarmi sono guarito. Mi hanno portato all'aperto e mi hanno chiesto:Cosa vedi?
Scie bianche attraversare il cielo, tante, tantissime.
Le vedi anche da altre parti?
Si, nei giornali, nei film, anche nei cartoni animati.
E cosa ti suggerisce tutto questo?
Che hanno sempre fatto parte della mia vita, ci sono sempre state, non è mai stato diverso
Bene, ora dillo anche agli altri, che non bisogna avere paura di ciò che non esiste.
A prova della mia buona volontà, ho realizzato uno spot educativo che mi ha completamente riabilitato. Ve ne faccio sinceramente omaggio.
Federico Povoleri (Musicband)
Visita il sito: www.venicevideoart.com
Visita il sito: www.luogocomune.net

11 Settembre 2001- Inganno Globale - Mazzucco risponde a Crono911

11 Settembre 2001 - Inganno Globale, il primo film italiano che denuncia la versione ufficiale dei fatti di quel giorno, è diventato da tempo il bersaglio naturale di tutti coloro che invece sostengono la versione ufficiale e quindi approvano, più o meno indirettamente, le scelte politiche e militari che il governo americano ha fatto conseguire a tali fatti.
Il 7 di Marzo 2007 Matrix ha trasmesso una dettagliata critica al film, portata da un gruppo di personaggi anonimi che si raccoglie dietro alla sigla Crono911, alla quale il regista di Inganno Globale, Massimo Mazzucco, ha risposto, sempre su Matrix, nella puntata del 16 Aprile scorso.
Il filmato che segue contiene l'intero intervento di replica a difesa di Inganno Globale, e presenta anche delle interessanti novità sul fronte della "indagine collettiva" che l'intero movimento mondiale per la verità sull'undici settembre sta portando avanti ormai da 5 anni.
Nello specifico, fra le altre cose,
a) viene mostrato come i difensori della versione ufficiale si appoggino sistematicamente ad un documento - il Rapporto della Commissione 9/11 - che viene denunciato come ricettacolo di menzogne da senatori americani in carne ed ossa, e addirittura dal presidente e vice presidente della Commissione stessa, una volta liberati dal loro impegno ufficiale.
b) scopriamo come avrebbe fatto Rumsfeld a impedire che la difesa aerea funzionasse a dovere, senza necessariamente dover coinvolgere "centinaia di persone" nel complotto.
c) vediamo come lo stesso New York Times abbia messo fortemente in dubbio le affermazioni contenute nel rapporto 9/11 sulle presunte capacità di volo del pilota che avrebbe colpito il Pentagono.
d) si risponde alla domanda "come sarebbe stato possibile minare le Torri sotto gli occhi di tutti?"
e) si confermano le maggiori prove a favore della demolizione controllata per le Torri Gemelle, nella forma di reperti di acciaio fuso che deve necessariamente aver subito temperature di migliaia di gradi centigradi.
f) viene dimostrato, grazie ad un documento filmato eccezionale, come il WTC7 sia stato abbattuto con degli esplosivi.
g) vengono presentate 2 testimonianze particolarmente significative: William Rodriguez, il "guardiano delle Torri", e David Miller, di uno dei mille soccorritori condannati a morte per aver respirato le polveri troppo fini delle Torri Gemelle, a dimostrazione che le stesse non possono essere crollate per la sola forza di gravità.
Visita la Sezione 11 Settembre su luogocomune.net
Guarda il film 11 Settembre 2001 - Inganno Globale

LA ROSA DEL MATTINO

Rosie O'Donnel non è esattamente la brava ragazza della porta accanto, e oggi tutta l'America lo sta imparando a proprie spese.
La O'Donnel infatti è al centro di un vero e proprio uragano mediatico, scatenato da lei stessa quando ha deciso, qualche giorno fa, di dichiarare su un network nazionale - il suo talk-show, "The View", va in onda tutte le mattine sulla catena ABC - che i marinai inglesi erano stati spinti apposta in acque iraniane per scatenare un incidente internazionale che permettesse a Bush e Blair di attaccare l'Iran.
"I have one thing to say. Gulf of Tonkin. Google it" ("Ho una cosa da dire:Golfo del Tonchino. Cercatelo su Google") - ha commentato secca laO'Donnell, facendo riferimento alla nota provocazione usata da Johnson e McNamara per entrare ufficialmente in guerra con il Viet-Nam.
Rosie ha pensato bene di suggerire a decine di milioni di americani che ilWTC7 non può essere caduto a causa del solo incendio, schierandosi di colpo apertamente al fianco del movimento per la verita sull'undici settembre.
Non è difficile quindi immaginare quale tipo di reazione, velenosa e sproporzionata, abbiano scatenato le sue dichiarazioni nell'ambito dei"Christian conservatives" fedelissimi a Bush e ai falchi che ancora locircondano.
La verità fa male, lo sappiamo, ma è da qui che bisogna passare, se vogliamo un giorno tornare a vivere in un mondo che ci ricordi almeno lontanamentequello da cui siamo stati strappati l'11 di settembre di qualche anno fa.
Grazie Rosie, a nome di tutti noi. Non mollare!

Massimo Mazzucco
Visita il blog di : Rosie O'Donnel

Visita il sito: www.luogocomune.net

Iraq: Quando arriva la democrazia

C'è una differenza abissale - forse incolmabile - fra quello che noi pensiamo che accada in Iraq, o in Afghanistan, e quello che davvero succede, giorno dopo giorno, su un teatro di guerra come quelli.
La nostra percezione della guerra subisce almeno tre filtri, prima di cristallizzarsi in qualche maniera nella nostra mente: il primo filtro è quello di colui che ci racconta le cose, il reporter "embedded" che probabilmente sceglie già in partenza in maniera da escludere tutto ciò che sarebbe inaccettabile ai nostri occhi. Poi c'è il filtro di chi le immagini le riceve, in America, e le rimette in onda per il mondo intero: direttori di telegiornale strapagati proprio perchè sanno a loro volta modulare, smussare, e confezionare per il proprio pubblico il messaggio comunque "crudo" che arriva dal fronte. Infine c'è il filtro dei nostri occhi e della nostra mente, che di fronte al televisore vogliono vedere e sapere soltanto quello va bene a ciascuno di noi di vedere e di sapere. Quasi sempre molto poco, se non nulla del tutto.
Solo in questo modo è possibile spiegare lo spiazzamento totale che ci coglie nell'osservare il breve filmato che segue (non ci sono immagini cruente). Anzi, questo filmato ci informa che c'è sicuramente un quarto filtro da tenere assolutamente in conto: quello che devono aver raccontato gli uomini di Rumsfeld a questi poveri soldati americani, per averli ridotti ad agire come agiscono.
Si, ho scritto "poveri soldati americani",...
...poichè una scena del genere riesce solo a suscitare tanta compassione: compassione per l'incapacità assoluta di vedere ciò che accade attorno a loro, e di capire cosa stanno facendo al mondo che hanno improvvisamente voluto invadere e trasformare, come se fosse qualcosa che gli appartiene.
Mentre a questo punto gli si può solo augurare di non capire mai il vero motivo per cui sono stati mandati lì, e perchè gli stanno facendo fare quello che fanno. Altrimenti potrebbero davvero impazzire.
Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

Dispotismo

All'alba della democrazia moderna, subito dopo la guerra, qualche buonaintenzione in America poteva anche esserci. Lo dimostrerebbe questo filmato,che tenta di stabilire dei parametri reali, e non solo formali, per misurarelo stato di effettiva eguaglianza fra le persone nel paese. Che cosa sipossa poi aver perso per strada ce lo suggerisce, profeticamente, il filmatostesso.
Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

Massimo Mazzucco risponde a Enrico Deaglio

Nel suo ultimo numero, Diario ha apertamente attaccato coloro che criticano la versione ufficiale dei fatti sull'undici settembre fornita al mondo dal governo americano.
E mentre ha voluto condire l'intervento con una discutibile dose di "sufficienza", lo ha fatto senza minimamente argomentare in proprio, ma riparandosi interamente dietro alla pubblicazione di un libro di Popular Mechanichs, uscito di recente negli USA presso Hearst, che sostiene di "smontare" tutte quelle che il libro definisce "tesi complottistiche".
Purtroppo a noi risulta che siano invece proprio le tesi di Popular Mechanics ad essere state smontate con facilità estrema da chi conosce appena bene la materia. Forse a Diario si sono fidati ciecamemnte del fatto che PM abbia "consultato 300 scienziati" - o almeno così dicono di aver fatto - ma questo rende soltanto più strano il fatto che il direttore stesso della rivista, David Dunbar, accompagnato dal suo "giornalista di fiducia", James Meighs, si siano ritrovati in gravi difficoltà - al punto da arrivare a mentire spudoratamente, più di una volta, sotto le telecamere - di fronte all'incalzare di due ragazzini di vent' anni, nel tentativo di sostenere quello che evidentemente non è così facile da sostenere come vorrebbero.
Accettare a scatola chiusa una qualunque tesi, senza verificare in proprio, su un argomento di tale importanza, non è certo incoraggiante da parte di chi ha la grande responsabilità di informare gli altri cittadini di quanto davvero accada nel mondo.
Massimo Mazzucco
(Sul sito luogocomune.net sono disponibili tutte le informazioni approfondite a cui si fa cenno in questa breve risposta filmata).
Visita il sito: www.luogocomune.net