Arcoiris TV

Chi è Online

286 visite
Libri.itLO STRUFFALLOCERO BLU LONDON MIRABILIA. VIAGGIO NELLN.30/49/50/72/100/101/144 ENRIC MIRALLES 1983 - 2009GREEN ARCHITECTURE (IEP) - #BibliothecaUniversalisWARHOL ON BASQUIAT

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: Luogo Comune

Totale: 97

La vera storia della marijuana - DVD

E’ in uscita il nuovo film di Massimo Mazzucco intitolato “La vera storia della marijuana”, che analizza il paradossale percorso storico lungo il quale una delle piante più utili per l’intera umanità è diventata - e ancora rimane - proibita in tutto il mondo.Il film presenta anche una serie di nuove interviste a medici e scienziati della California, che introducono un aspetto completamente nuovo e rivoluzionario sulla cannabis per uso medico: la sua capacità, più volte dimostrata scientificamente, di combattere e sopprimere le cellule cancerose, lasciando le cellule sane intatte.Ma naturalmente c’è sempre di mezzo l’industria farmaceutica, che non vede necessariamente le cose con la stessa ottica dei pazienti e dei malati che attendono sempre più disperatamente, in ogni parte del mondo, di potersi curare liberamente con la cannabis.Chi è interessato può ordinare il DVD direttamente dal sito di Massimo Mazzucco: shop.luogocomune.net

CAN ELECTIONS BE DOCTORED?



In 2000 Bush won the election thanks to Florida, the state that hung in the balance right to the end and which had a sufficient number of delegates to put him in the White House. Something similar occurred in 2004 with Ohio holding the balance. That state was won by a whisker: 51% to 49% of the votes in favour of the Republicans. Whispers of vote rigging were quite openly voiced in both cases.
In Florida in particular, dozens of court cases are still being presented by entire black quarters of the state which, either because the voting card never arrived or their election committees caused them problems of every kind, didn't manage to vote (against Bush, naturally). In Ohio, on the other hand, the vox pop talked of doctored voting machines (given the computerised system), and in fact the difference between the exit polls that gave Kerry as the sure winner and the miraculous turnaround at the last minute has never been explained by anyone. At least not up until now.
Massimo Mazzucco
Visit website: www.luogocomune.net

Il muro infinito

Il discorso di John Kennedy a Berlino, rivisto in luce dei fatti più recenti in palestina.

Visita il sito: www.luogocomune.net

PAROLA DI PRESIDENTE

Di Massimo Mazzucco
Le parole di Kennedy, pronunciate a Berlino nel 1963, tornano oggi di prepotente attualità
Visita il sito: www.luogocomune.net

Cancro - le cure proibite

Questo è il capitolo conclusivo del film "Cancro - le cure proibite", su Tullio Simoncini. Per una migliore lettura del materiale presentato, ricordiamo che all'inizio del film compare il seguente avviso: "Questo film non intende promuovere la validità di una qualunque cura rispetto ad altre, nè vuole suggerire l'abbandono di eventuali terapie in corso a favore di altre. E' un lavoro di carattere puramente storico/informativo, non scientifico, e non intende in ogni caso essere esaustivo".

Visita il sito: www.luogocomune.net

Risolto il mistero del WTC7

Pochi giorni fa il NIST, l'Istituto Nazionale per gli Standard della Tecnologia, che era stato incaricato dal governo americano di analizzare i motivi del crollo del famoso "edificio 7" (il terzo grattacielo crollato a Manhattan l'11 di settembre) ha dato il suo responso ufficiale. Per la prima volta nella storia, un edificio in acciaio sarebbe crollato a causa di un semplice incendio. Anzi, la completa distruzione dell'edificio - un grattacielo di 47 piani - sarebbe stata causata dal cedimento di una sola colonna, che avrebbe innescato la sequenza devastatrice. Purtroppo la spiegazione, oltre ad essere poco credibile da un punto di vista tecnico, lascia senza risposta troppe domande rispetto all'accaduto. In questo articolo, scritto in forma ironica, potete trovare le più importanti.Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

Estratti dal film: L'altra Dallas di Massimo Mazzucco

Il regista Massimo Mazzucco, già autore di "Inganno Globale" e "Il Nuovo Secolo Americano", ha appena terminato il suo nuovo film, intitolato "L'altra Dallas – Chi ha ucciso Robert Kennedy?". Questa è la sintesi che è stata messa in onda dalla trasmissione Matrix, lo scorso 6 giugno, in occasione del 40° anniversario dell'uccisione del senatore americano. Il film "L'Altra Dallas" analizza tutti i fatti relativi all'assassinio di Robert Kennedy, avvenuto il 6 giugno 1968 nelle cucine dell'Hotel Ambassador di Los Angeles, e conferma come il caso sia tutt'altro che risolto: nonostante vi siano almeno venti persone che hanno visto Sirhan Sirhan sparare a Kennedy, infatti, sono emersi nel corso del tempo svariati elementi che tendono decisamente a scagionarlo. Quello più importante è il numero totale di colpi sparati: furono 11, mentre la pistola di Sirhan poteva contenerne soltanto 8. Questo fatto basterebbe, da solo, a confermare la presenza di un secondo sparatore nelle cucine dell'albergo, e quindi di un complotto per uccidere Kennedy. Una registrazione audio, analizzata di recente da diversi laboratori specializzati, conferma che furono almeno dieci i colpi sparati quella sera. L'autopsia e le testimonianze inoltre suggeriscono che nessuno dei colpi mortali possa essere partito dalla pistola di Sirhan, il cui ruolo sarebbe stato invece quello di attrarre su di sè l'attenzione dei presenti, mentre il vero assassino – un professionista assoldato per l'occasione - agiva indisturbato alle spalle di Kennedy. Il film è accompagnato da una raccolta di materiali storici, fra cui un'intervista inedita di Sirhan dalla sua prigione in California, e alcuni dei più importanti discorsi fatti da Robert Kennedy nella sua breve carriera politica. QUI: shop.arcoiris.tv trovi tutte le informazioni aggiuntive e puoi inoltre acquistare il DVD.

Visita il sito: www.luogocomune.net

Corbett Report: una teoria del complotto

Questo video di James Corbett, autore del "Corbett Report", ha totalizzato più di mezzo milione di visioni su Youtube negli ultimi 5 giorni.Intitolato "11 settembre: una teoria del complotto" porta come sottotitolo "Tutto quello che dovete sapere sulla teoria del complotto dell’11 settembre in meno di 5 minuti".

Visita il sito: www.luogocomune.net

Video-comunicato del Movimento per la verità sull'11 settembre

Questa è la versione sottotitolata in italiano del video-comunicato stampa che abbiamo mandato ieri a tutte le stazioni TV americane, annunciando la formazione di 3 nuovi gruppi di professionisti che si sono aggiunti a quelli già esistenti, nell’ambito del 9/11 Truth Movement.Questo naturalmente non significa che qualcuno ne parlerà per forza…

Visita il sito: www.luogocomune.net

Osama bin Laden - La tesi alternativa

Il filmato è stato messo in onda nella puntata di Matrix del 10 maggio 2011 dedicata alla controversa uccisione di bin laden.Hanno partecipato Barbara Palombelli, Alessandro Cecchi Paone, Stella Pende, Greg Burke (giornalista FOX-Italia), Giulietto Chiesa e Massimo Mazzucco.La puntata di Matrix ha dimostrato quali siano i limiti del dibattito televisivo, nel momento in cui si provi davvero a dibattere su qualcosa di reale e concreto: è semplicemente impossibile farlo, senza una controparte adeguatamente preparata.Nel momento stesso in cui concedi a due personaggi come Giulietto Chiesa e Massimo Mazzucco (potevano benissimo essere altre due persone, sia chiaro), di portare sul tavolo fatto concreti e ben organizzati, di colpo la controparte si trova senza argomenti per replicare. Ci si è ridotti così ad una curiosa partita di “calcio-contro-poesia”, nella quale la prima squadra attaccava portando il pallone verso la rete avversaria, e la seconda si difendeva con volatili disquisizioni di tipo retorico, con voli pindarici senza fondatezza oggettiva, con argomentazioni di tipo poetico a livello puramente personale.

Visita il sito: www.luogocomune.net